Per garantire l'integrità dei dati, è necessario arrestare vRealize Automation seguendo un ordine specifico.

Se si gestiscono i componenti della distribuzione in vCenter Server, è possibile arrestare i sistemi operativi guest da lì.

Procedura

  1. In qualsiasi ordine, arrestare DEM Orchestrator, i DEM Worker e tutti gli agenti proxy vRealize Automation. Attendere il completamento della procedura.
  2. Arrestare i nodi del servizio di gestione e attendere il completamento della procedura.
  3. Nelle distribuzioni distribuite con più nodi Web, arrestare i nodi Web secondari e attendere il completamento della procedura.
  4. Arrestare il nodo Web primario e attendere il completamento della procedura.
  5. Nelle distribuzioni distribuite con più appliance vRealize Automation in modalità sincrona, utilizzare l'interfaccia di gestione dell'appliance vRealize Automation per passare alla modalità asincrona.
  6. Nelle distribuzioni distribuite con più appliance vRealize Automation, arrestare le appliance secondarie e attendere il completamento della procedura.
  7. Arrestare l'appliance vRealize Automation primaria e attendere il completamento della procedura.
    L'appliance vRealize Automation primaria è quella che contiene il database dell'appliance master o scrivibile. Prendere nota dell'appliance è primaria in modo da poter iniziare il backup nell'ordine corretto.
  8. In qualsiasi ordine, arrestare tutti i MS SQL Server vRealize Automation standalone e attendere il completamento della procedura.
  9. Se si utilizza un database PostgreSQL autonomo legacy, arrestare anche questo server.