Per motivi di rete e sicurezza, è possibile creare un account cloud di NSX-T e associarlo a uno o più account cloud di vCenter.

Un account cloud di NSX-T può essere associato a uno o più account cloud di vCenter. Tuttavia, un account cloud di NSX-V può essere associato a un solo account cloud di vCenter.

L'associazione tra NSX-T e uno o più account cloud di vCenter deve essere configurata all'esterno di vRealize Automation, in particolare nell'applicazione NSX. vRealize Automation non crea l'associazione tra NSX e vCenter. In vRealize Automation, è possibile specificare una o più associazioni di configurazione già esistenti in NSX.

È possibile definire un account cloud di NSX-T per supportare il metodo API di NSX-T Manager o il metodo API di NSX-T Policy. I dettagli relativi ai due metodi sono disponibili in argomenti come Panoramica di NSX Manager nella guida all'amministrazione di NSX-T Data Center nella documentazione di prodotto di NSX-T Data Center. Nella sequenza di passaggi seguente sono disponibili altre informazioni.

Dopo aver creato l'account cloud di NSX-T, non è possibile convertirlo da un metodo API all'altro. Sarà invece necessario eliminare l'account cloud e ricrearlo utilizzando l'altra modalità API.
Per semplificare la tolleranza agli errori e l'alta disponibilità nelle distribuzioni, ogni endpoint del data center di NSX-T rappresenta un cluster di tre NSX Manager.
  • vRealize Automation può puntare a una delle istanze di NSX Manager. Utilizzando questa opzione, un NSX Manager riceve le chiamate API da vRealize Automation.
  • vRealize Automation può puntare all'IP virtuale del cluster. Utilizzando questa opzione, un NSX Manager assume il controllo del VIP. Tale istanza di NSX Manager riceva le chiamate API da vRealize Automation. In caso di errore, un altro nodo del cluster assume il controllo del VIP e riceve le chiamate API da vRealize Automation.

    Per ulteriori informazioni sulla configurazione di VIP per NSX, vedere l'argomento relativo alla configurazione di un indirizzo IP virtuale (VIP) per un cluster nella guida all'installazione di NSX-T Data Center all'interno della documentazione di VMware NSX-T Data Center.

  • vRealize Automation può puntare a un VIP del bilanciamento del carico per bilanciare il carico delle chiamate ai tre NSX Manager. Utilizzando questa opzione, tutti e tre le istanze di NSX Manager ricevono chiamate API da vRealize Automation.

    È possibile configurare il VIP in un bilanciamento del carico di terze parti o in un bilanciamento del carico di NSX-T.

    Per gli ambienti su larga scala, è consigliabile utilizzare questa opzione per suddividere le chiamate API di vRealize Automation tra le tre istanze di NSX Manager.

Prerequisiti

Procedura

  1. Selezionare Infrastruttura > Connessioni > Account cloud e fare clic su Aggiungi account cloud.
  2. Selezionare il tipo di account di NSX-T e immettere l'indirizzo IP dell'host per l'istanza di Manager o il VIP dell'endpoint di NSX-T (vedere sopra per informazioni sul comportamento previsto per le opzioni NSX Manager e VIP).
  3. Immettere il nome utente e la password delle credenziali di amministratore di NSX e fare clic su Convalida.

    Vengono raccolte le risorse associate all'account.

    Se l'indirizzo IP dell'host di NSX non è disponibile, la convalida non riesce.

  4. In Metodo API NSX-T, selezionare Metodo Manager o Metodo Policy.
    • Metodo API Manager

      Gli endpoint o gli account cloud NSX-T esistenti di cui è stato eseguito l'onboarding o che sono stati migrati da una versione precedente di vRealize Automation vengono gestiti come account cloud NSX-T con metodo API Manager.

      Il metodo API Manager è supportato per NSX-T 2.4, NSX-T 3.0, NSX-T 3.1 e versioni successive.

      Se attualmente si utilizza il metodo API di NSX-T Manager, è consigliabile continuare a utilizzare il metodo API Manager finché in vRealize Automation non verrà introdotto un percorso di migrazione da API Manager ad API Policy.

      Alcune opzioni di vRealize Automation per NSX-T, tra cui l'aggiunta di tag ai componenti NIC della macchina virtuale nel modello cloud, richiedono NSX-T 3.0 o versione successiva.

    • Metodo API Policy (predefinito)

      Il metodo API Policy è disponibile per NSX-T 3.0 e NSX-T 3.1 e versioni successive. Questa opzione consente a vRealize Automation di utilizzare le funzionalità aggiuntive disponibili nell'API Policy di NSX-T.

    Eventuali account cloud di NSX-T esistenti, creati prima dell'introduzione del metodo API Policy in vRealize Automation 8.2 utilizzano il metodo API Manager. È consigliabile attendere che venga reso disponibile in vRealize Automation lo strumento di migrazione da API Manager ad API Policy. Se si preferisce non attendere, è necessario sostituire gli account cloud di NSX-T esistenti con nuovi account cloud di NSX-T in cui venga specificato il metodo API Policy.

  5. In Associazioni, aggiungere uno o più account cloud di vCenter da associare a questo account cloud di NSX-T. È inoltre possibile rimuovere le associazioni di account cloud di vCenter esistenti.

    Solo gli account cloud di vCenter che non sono associati a un account cloud di NSX-T o NSX-V in vRealize Automation sono disponibili per la selezione.

    Vedere Quali operazioni è possibile eseguire con la mappatura di NSX-T a più vCenter in vRealize Automation.

    Per informazioni su come apportare modifiche all'associazione dopo aver distribuito un modello cloud o eliminare l'account cloud dopo aver distribuito un modello cloud, vedere Che cosa accade se si rimuove un'associazione di account cloud di NSX in vRealize Automation.

  6. Se si desidera aggiungere tag per supportare una strategia di assegnazione dei tag, immettere tag di funzionalità.

    È possibile aggiungere o rimuovere tag di funzionalità in un secondo momento. Vedere Come utilizzare i tag per gestire le distribuzioni e le risorse di vRealize Automation Cloud Assembly.

    simbolo videoPer ulteriori informazioni su come i tag di funzionalità e di vincolo consentono di controllare i posizionamenti delle distribuzioni, vedere il tutorial video Constraint Tags and Placement.

  7. Fare clic su Salva.

Operazioni successive

È possibile creare o modificare un account cloud di vCenter da associare a questo account cloud di NSX. Vedere Creazione di un account cloud di vCenter in vRealize Automation.

Creare e configurare una o più zone cloud da utilizzare con i data center usati da questo account cloud. Vedere Ulteriori informazioni sulle zone cloud di vRealize Automation Cloud Assembly.

Configurare le risorse dell'infrastruttura per questo account cloud. Vedere Creazione dell'infrastruttura delle risorse di vRealize Automation Cloud Assembly.