Utilizzando un'integrazione o le azioni di estendibilità di vRealize Orchestrator con vRealize Automation Cloud Assembly, è possibile creare sottoscrizioni per estendere le applicazioni.

Le sottoscrizioni di estendibilità consentono di estendere le applicazioni attivando workflow o azioni durante eventi specifici del ciclo di vita. È inoltre possibile applicare filtri alle proprie sottoscrizioni per impostare condizioni booleane per l'evento specificato. Ad esempio, l'evento e il workflow o l'azione vengono attivati solo se l'espressione booleana è 'true'. Ciò è utile per gli scenari in cui si desidera controllare quando vengono attivati gli eventi, le azioni o i workflow.

Prerequisiti

  • Ruolo utente amministratore del cloud
  • Se si utilizzano i workflow di vRealize Orchestrator:
    • La libreria del client vRealize Orchestrator incorporato o la libreria di qualsiasi istanza di vRealize Orchestrator esterna integrata.
  • Se si utilizzano le azioni di estendibilità:

Procedura

  1. Selezionare Estendibilità > Sottoscrizioni.
  2. Fare clic su Nuova sottoscrizione.
  3. Inserire i dettagli della sottoscrizione.
  4. Selezionare un Argomento dell'evento.
  5. (Facoltativo) Impostare le condizioni per l'argomento dell'evento.
    Nota: È possibile creare condizioni utilizzando un'espressione con sintassi JavaScript. Questa espressione può includere operatori booleani, ad esempio "&&" (AND), "||" (OR), "^" (XOR) e "!" (NOT). È inoltre possibile utilizzare gli operatori aritmetici, come “==" (equal to), "!=" (not equal to), ">=" (greater than or equal), "<=" (less than or equal), ">" (greater than) e "<" (lesser than). Le espressioni booleane più complesse possono essere composte da espressioni più semplici. Per accedere al payload dell'evento (dati) in base ai parametri dell'argomento specificato, utilizzare 'event.data' o qualsiasi proprietà dell'intestazione dell'evento: sourceType, sourceIdentity, timeStamp, eventType, eventTopicId, correlationType, correlationId, description, targetType, targetId, userName e orgId.
  6. In Azione/Workflow selezionare un elemento eseguibile per la sottoscrizione dell'estendibilità.
  7. (Facoltativo) Se applicabile, configurare il comportamento di blocco per l'argomento dell'evento.
  8. (Facoltativo) Per definire l'ambito del progetto della sottoscrizione di estendibilità, disabilitare Qualsiasi progetto e fare clic su Aggiungi progetti.
  9. Per salvare la sottoscrizione, fare clic su Salva.

risultati

La sottoscrizione viene creata. Quando un evento, classificato in base all'argomento dell'evento selezionato, si verifica, vengono avviati il workflow o l'azione di estendibilità di vRealize Orchestrator collegati e vengono informati tutti i sottoscrittori.

Operazioni successive

Dopo aver creato la sottoscrizione, è possibile creare o distribuire un modello cloud per collegare e utilizzare la sottoscrizione. È inoltre possibile controllare lo stato dell'esecuzione del workflow nella scheda Estendibilità in vRealize Automation Cloud Assembly. Per le sottoscrizioni che contengono workflow vRealize Orchestrator, è anche possibile monitorare le esecuzioni e lo stato del workflow dal client vRealize Orchestrator.