Un amministratore del cloud può utilizzare le risorse di storage e le relative funzionalità, individuate tramite la raccolta dati di vRealize Automation dagli account cloud associati.

Le funzionalità delle risorse di storage vengono esposte tramite tag che in genere provengono dall'account cloud di origine. Un amministratore del cloud può scegliere di applicare tag aggiuntivi direttamente alle risorse di storage, utilizzando vRealize Automation Cloud Assembly. I tag aggiuntivi possono etichettare una funzionalità specifica a scopo di corrispondenza al momento del provisioning.

vRealize Automation supporta le funzionalità disco standard e First Class Disk. First Class Disk è disponibile solo per vSphere.

Le funzionalità sulle risorse di storage diventano visibili come parte della definizione di un profilo di storage di vRealize Automation Cloud Assembly. Vedere Ulteriori informazioni sui profili di storage in vRealize Automation.

I First Class Disk i cui dati sono stati raccolti vengono visualizzati nella pagina delle risorse Volumi. Vedere Risorse di volume in vRealize Automation.