Prima di iniziare a lavorare con vRealize Automation Service Broker, è necessario definire determinate informazioni in modo da poter stabilire una connessione ai cloud privato e pubblico.

L'elenco di controllo seguente aiuta nella configurazione prima di iniziare l'on-boarding nel servizio.

Tabella 1.
Operazione da eseguire Requisiti
Registrarsi e accedere a vRealize Automation Service Broker

Un ID VMware.

Configurare un account My VMware utilizzando il proprio indirizzo email aziendale.

Stabilire la connessione a VMware Cloud Services

Porta HTTPS 443 aperta per il traffico in uscita con accesso attraverso il firewall a:

  • *.vmwareidentity.com
  • gaz.csp-vidm-prod.com
  • *.vmware.com
Aggiungere un'origine di contenuto dei modelli di VMware Cloud Templates È possibile importare modelli cloud di vRealize Automation Cloud Assembly da un'istanza associata.
  • Progetti - Conoscere quali sono i membri dei diversi progetti in vRealize Automation Cloud Assembly. I progetti determinano chi può visualizzare i modelli cloud importati.
Aggiungere un'origine modello di Amazon CloudFormation È possibile importare modelli Amazon CloudFormation archiviati in bucket di Amazon S3.
  • Progetti - Conoscere quali sono i membri dei diversi progetti in vRealize Automation Cloud Assembly. I progetti determinano chi può visualizzare i modelli importati.
  • Nome bucket - È necessario conoscere il nome dei bucket di Amazon S3 in cui sono archiviati i modelli di Amazon CloudFormation.
  • Chiave segreta e chiave di accesso del bucket - Se non si aggiungono modelli da bucket privati, è necessario conoscere le chiavi.
  • Distribuzione di account e regioni di destinazione - È necessario conoscere gli account cloud e le regioni configurate in vRealize Automation Cloud Assembly in cui sono distribuiti i modelli.
Aggiungere un account cloud di Amazon Web Services come regione di destinazione quando si distribuisce un modello Fornire un account Power User con privilegi di lettura e scrittura.
  • ID della chiave di accesso da 20 cifre e chiave di accesso segreta corrispondente.