È possibile estendere i cicli di vita dell'applicazione utilizzando le azioni di estendibilità o i workflow di vRealize Orchestrator con le sottoscrizioni di estendibilità.

Con vRealize Automation Cloud Assembly Extensibility, è possibile assegnare un'azione di estendibilità o un workflow di vRealize Orchestrator a un evento utilizzando le sottoscrizioni. Quando si verifica l'evento specificato, la sottoscrizione avvia l'azione o il workflow da eseguire e tutti i sottoscrittori vengono informati.

Azioni di estendibilità

Le azioni di estendibilità sono script di codice piccoli e leggeri utilizzati per specificare un'azione e la modalità di esecuzione di tale azione. È possibile importare azioni di estendibilità dai modelli di azioni di vRealize Automation Cloud Assembly predefiniti o da un file ZIP. È inoltre possibile utilizzare l'editor delle azioni per creare script personalizzati per le azioni di estendibilità. Quando più script di azione sono collegati tra loro in uno script, si crea un flusso di azione. Utilizzando i flussi di azione, è possibile creare una sequenza di azioni. Per informazioni sull'utilizzo dei flussi di azione, vedere Che cos'è un flusso di azione.

Workflow di vRealize Orchestrator

Integrando vRealize Automation Cloud Assembly con l'ambiente vRealize Orchestrator esistente, è possibile utilizzare i workflow nelle sottoscrizioni di estendibilità.