In questo esempio si esegue l'onboarding di due macchine non gestite come singola distribuzione di vRealize Automation Cloud Assembly e si crea un singolo modello cloud per tutte le macchine nel piano.

Quando si crea un account cloud, vengono raccolti i dati di tutte le macchine associate a tale account e le macchine vengono visualizzate nella pagina Infrastruttura > Risorse > Macchine. Se l'account cloud include macchine distribuite all'esterno di vRealize Automation Cloud Assembly, è possibile utilizzare un piano di onboarding per consentire a vRealize Automation Cloud Assembly di gestire le distribuzioni delle macchine.

Prerequisiti

Procedura

  1. Passare a Infrastruttura > Onboarding.
  2. Fare clic su Nuovo piano di onboarding e immettere i valori di esempio.
    Impostazione Valore di esempio
    Nome del piano VC-sqa-deployments
    Descrizione Esempio di piano di onboarding per la macchina AWS per l'account cloud OurCo-AWS
    Account cloud OurCo-AWS
    Progetto predefinito

    WordPress

  3. Fare clic su Crea.
  4. Nella scheda Distribuzioni del piano, fare clic su Seleziona macchine, scegliere una o più macchine e fare clic su OK.

    Selezionare 2 macchine da includere nel piano di onboarding del carico di lavoro di Cloud Assembly.

  5. Selezionare Crea una distribuzione che contenga tutte le macchine e fare clic su Crea.
  6. Fare clic sulla casella di controllo accanto al nome della nuova distribuzione e fare clic su Modello cloud....
  7. Fare clic su Crea modello cloud in formato Cloud Assembly.
  8. Inserire un nome per il modello cloud e fare clic su Salva.
    Nota: Quando il piano di onboarding utilizza una macchina vSphere, è necessario modificare il modello cloud dopo aver completato il processo di integrazione. Il processo di onboarding non può collegare la macchina vSphere di origine e il relativo modello di macchina e il modello cloud risultante conterrà la voce imageRef: "no image available" nel codice del modello cloud. Il modello cloud non può essere distribuito finché non si specifica il nome del modello corretto nel campo imageRef:. Per semplificare l'individuazione e l'aggiornamento del modello cloud dopo il completamento del processo di integrazione, utilizzare l'opzione Nome modello cloud nella pagina Configurazione modello cloud della distribuzione. Registrare il nome del modello cloud generato automaticamente o immettere e registrare il nome di un modello cloud secondo preferenza. Al termine dell'onboarding, individuare e aprire il modello cloud e sostituire la voce "no image available" nel campo imageRef: con il nome del modello corretto.
  9. Fare clic sulla casella di controllo Nome distribuzione, fare clic su Esegui, quindi fare di nuovo clic su Esegui nella pagina Esegui piano.
    Viene eseguito l'onboarding delle macchine Amazon Web Services selezionate come singola distribuzione, con un modello cloud di accompagnamento.
  10. Aprire ed esaminare il modello cloud facendo clic sulla scheda Modelli cloud, quindi fare clic sul nome del modello cloud.
  11. Aprire ed esaminare la distribuzione facendo clic sulla scheda Distribuzioni, quindi sul nome della distribuzione.