È possibile utilizzare la ricerca per individuare elementi specifici o altri componenti. Ad esempio può essere utile cercare le pipeline abilitate o quelle disabilitate in quanto, se una pipeline è disabilitata, non può essere eseguita.

Cosa è possibile cercare

È possibile effettuare ricerche in:
  • Progetti
  • Endpoint
  • Pipeline
  • Esecuzioni
  • Dashboard della pipeline, dashboard personalizzati
  • Server e trigger Gerrit
  • Webhook Git
  • Webhook Docker
È possibile eseguire la ricerca con filtro basato su colonne in:
  • Operazioni utente
  • Variabili
  • Attività trigger per Gerrit, Git e Docker

È possibile eseguire una ricerca con filtro basato su griglia nella pagina Attività per qualsiasi trigger.

Come funziona la ricerca

I criteri per la ricerca variano in base alla pagina in cui ci si trova. Ogni pagina prevede criteri di ricerca diversi.
Dove si cerca Criteri da utilizzare per la ricerca
Dashboard della pipeline Progetto, Nome, Descrizione, Tag, Collegamento
Dashboard personalizzati Progetto, Nome, Descrizione, Collegamento (UUID di un elemento nel dashboard)
Esecuzioni Nome, Commenti, Motivo, Tag, Indice, Stato, Progetto, Mostra, Autore esecuzione, Eseguito da me, Collegamento (UUID dell'esecuzione) e Parametri di input, Parametri di output o Messaggio di stato utilizzando questo formato: <key>:<value>
Pipeline Nome, Descrizione, Stato, Tag, Autore creazione, Creato da me, Autore aggiornamento, Aggiornato da me, Progetto
Progetti Nome, Descrizione
Endpoint Nome, Descrizione, Tipo, Aggiornato da, Progetto
Trigger Gerrit Nome, Stato, Progetto
Server Gerrit Nome, URL server, Progetto
Webhook Git Nome, Tipo server, Repository, Ramo, Progetto
Dove:
  • Il collegamento è l'UUID di una pipeline, di un'esecuzione o di un widget in un dashboard.
  • La notazione e gli esempi di Parametri di input, Parametri di output e Messaggio di stato includono:
    • Notazione: input.<inputKey>:<inputValue>

      Esempio: input.GERRIT_CHANGE_OWNER_EMAIL:joe_user

    • Notazione: output.<outputKey>:<outputValue>

      Esempio: output.BuildNo:29

    • Notazione: statusMessage:<value>

      Esempio: statusMessage:Execution failed

  • Lo stato dipende dalla pagina di ricerca.
    • Per le esecuzioni, i valori possibili includono: completata, non riuscita, rollback non riuscito o annullata.
    • Per le pipeline, i valori di stato possibili includono: abilitato, disabilitato o rilasciato.
    • Per i trigger, i valori di stato possibili includono: abilitato o disabilitato.
  • Eseguito, Creato o Aggiornato da me si riferisce all'utente connesso.
La ricerca viene visualizzata in alto a destra di ogni pagina valida. Quando si inizia a digitare nello spazio per la ricerca, vRealize Automation Code Stream conoscendo il contesto della pagina, suggerisce le opzioni per la ricerca.
Metodi che è possibile utilizzare per la ricerca Come immettere la stringa di ricerca
Digitare una parte del parametro di ricerca.

Ad esempio, digitare abi per aggiungere un filtro di stato che elenca tutte le pipeline abilitate.


Per visualizzare le pipeline abilitate, nell'area di ricerca, immettere "abi" e selezionare Stato:Abilitata.
Per ridurre il numero di elementi trovati, aggiungere un filtro.

Ad esempio, per aggiungere un filtro per il nome, digitare Tes. Il filtro agisce come AND insieme al filtro Stato:Disabilitata esistente per mostrare solo le pipeline disabilitate il cui nome include la stringa digitata Tes.

Quando si aggiunge un altro filtro, vengono visualizzate le opzioni rimanenti: Nome, Descrizione, Tag, Collegamento, Progetto e Autore aggiornamento.


Per ridurre i risultati della ricerca, immettere diverse lettere nell'area di ricerca, ad esempio Tes e fare clic su una delle opzioni presentate.
Per ridurre il numero di voci visualizzate, fare clic sull'icona del filtro sulle proprietà di una pipeline o di un'esecuzione della pipeline.
  • Per le pipeline, Stato, Tag, Progetto e Autore aggiornamento sono tutti dotati di un'icona di filtro.
  • Per le esecuzioni, Tag, Autore esecuzione e Messaggio di stato sono tutti dotati di un'icona di filtro.

Ad esempio, nella scheda della pipeline, fare clic sull'icona per aggiungere il filtro per il tag SmartTemplate ai filtri esistenti per: Status:Enabled, Project:test, Updated by:user e Tags:Canary.

Filtri di ricerca nella scheda Pipeline
Utilizzare un separatore virgola per includere tutti gli elementi in due stati di esecuzione.

Ad esempio, digitare fa,can per creare un filtro di stato che funga da OR per elencare tutte le esecuzioni non riuscite o annullate.


Ricerca OR
Digitare un numero per includere tutti gli elementi all'interno di un intervallo di indice.

Ad esempio, digitare 35 e selezionare < per elencare tutte le esecuzioni con un numero di indice inferiore a 35.


Indice di ricerca con operatore
Le pipeline modellate come attività diventano esecuzioni nidificate e non sono elencate con tutte le esecuzioni per impostazione predefinita.

Per visualizzare le esecuzioni nidificate, digitare nested e selezionare il filtro Mostra.


Ricerca di esecuzioni nidificate

Come salvare una ricerca preferita

È possibile salvare le ricerche preferite per utilizzarle in ogni pagina facendo clic sull'icona del disco accanto all'area di ricerca.

  • È possibile salvare una ricerca digitando i parametri per la ricerca e facendo clic sull'icona per assegnare alla ricerca un nome, ad esempio my enabled.
  • Dopo aver salvato una ricerca, fare clic sull'icona per accedervi. È inoltre possibile selezionare Gestisci per rinominare, eliminare o spostare la ricerca nell'elenco delle ricerche salvate.

    Ricerca salvata

Le ricerche sono associate al nome utente e vengono visualizzate solo nelle pagine per le quali viene applicata la ricerca. Ad esempio, se è stata salvata una ricerca denominata my enabled per Stato:abilitato nella pagina della pipeline, la ricerca my enabled non è disponibile nella pagina dei trigger Gerrit, anche se Stato:abilitato è una ricerca valida per un trigger.

È possibile salvare una pipeline preferita?

Se sul dashboard è presente una pipeline preferita, è possibile bloccarla in modo che compaia sempre in primo piano nella pagina delle pipeline o dei dashboard. Nella scheda della pipeline, fare clic su Azioni > Blocca.

Blocco della pipeline sulla parte superiore della visualizzazione