In qualità di amministratore del cloud, è possibile aggiungere workflow di vRealize Orchestrator al catalogo. I workflow vengono creati in vRealize Orchestrator per eseguire un'attività semplice o complessa.

Oltre ai parametri di input regolari, i workflow possono includere tipi compositi come parametri di input.

Diagramma del workflow di configurazione di vRealize Orchestrator

Prerequisiti

  • Verificare di disporre di workflow di vRealize Orchestrator in grado di eseguire attività obbligatorie. Vedere Gestione dei workflow.

Procedura

  1. Se non si dispone di un'integrazione di vRealize Orchestrator configurata in vRealize Automation Cloud Assembly, è possibile aggiungere l'integrazione in vRealize Automation Service Broker.
    1. Selezionare Infrastruttura > Connessioni > Integrazioni.
    2. Fare clic su Aggiungi integrazione, quindi su vRealize Orchestrator.
    3. Immettere l'URL dell'istanza di vRealize Orchestrator.
    4. Selezionare o aggiungere un Proxy cloud.
    5. Immettere un nome utente e una password.
    6. Per convalidare le credenziali e l'URL, fare clic su Convalida.
    7. Immettere un nome che identifichi questa istanza quando si crea l'origine del contenuto.
    8. Fare clic su Aggiungi.
  2. Importare il workflow.
    1. Selezionare Contenuto e criteri > Origini contenuto.
    2. Fare clic su Nuovo e quindi su Workflow vRealize Orchestrator.
    3. Immettere il Nome per questa origine del contenuto affinché sia possibile identificarla quando si condivide il contenuto.
    4. Fare clic su Aggiungi e selezionare i workflow che si desidera rendere disponibili in vRealize Automation Service Broker.
    5. Fare clic su Crea e importa.
  3. Condividere il workflow importato con un progetto.
    1. Selezionare Contenuto e criteri > Condivisione contenuto.
    2. Selezionare il progetto che include gli utenti che devono essere in grado di distribuire i workflow.
    3. Fare clic su Aggiungi elementi, quindi selezionare uno o più workflow da condividere con il progetto.
      È possibile selezionare tutti gli elementi importati da un'origine di contenuto oppure espandere gli alberi di origine e selezionare singoli elementi.
    4. Fare clic su Salva.
  4. Verificare che il workflow sia disponibile nel catalogo per i membri del progetto selezionato.
    1. Fare clic su Catalogo, individuare il workflow importato e rivedere i progetti per assicurarsi che il progetto configurato sia incluso.
    2. Fare clic su Richiedi e fornire tutte le informazioni necessarie.
    3. Fare clic su Invia.
    Il processo di provisioning inizia e viene aperta la scheda Distribuzioni con la richiesta corrente nella parte superiore.
  5. Monitorare il processo di provisioning per assicurarsi che il workflow venga eseguito correttamente.
    1. Fare clic su Distribuzioni e individuare la richiesta distribuita.
    2. Monitorare lo stato della scheda finché non risulta corretto.

risultati

I workflow di vRealize Orchestrator vengono importati in vRealize Automation Service Broker e condivisi nel catalogo.

Operazioni successive