Quando si personalizza un modulo di richiesta di vRealize Automation Service Broker, è possibile basare il comportamento di alcuni campi sui risultati di un'azione di vRealize Orchestrator.

Esistono diversi metodi di utilizzo delle azioni di vRealize Orchestrator. È possibile utilizzare un'azione che estrae i dati da un'origine di terze parti oppure usare uno script che definisce le dimensioni e il costo.

Il primo esempio si basa sui campi aggiunti manualmente affinché sia possibile comprendere il processo sottostante. Il secondo esempio utilizza la stessa premessa, ma si basa su un campo di modello.

Oltre agli esempi seguenti, altri esempi sono disponibili nel blog di VMware Cloud Management.

Esempio di dimensioni e costi come campi aggiunti manualmente

In questo caso d'uso, si desidera che l'utente del catalogo selezioni determinate dimensioni di macchina virtuale e quindi visualizzi il costo di tale macchina al giorno. Ai fini di questo esempio, si dispone di uno script di vRealize Orchestrator che mette in relazione le dimensioni e il costo. Si aggiunge quindi un campo Size e un campo Cost al modulo personalizzato del modello. Il campo Dimensioni determina il valore visualizzato nel campo Costo.

  1. In vRealize Orchestrator, configurare un'azione denominata getWindows10Cost.
    Esempio di un'azione di vRealize Orchestrator con Size e Cost
  2. Aggiungere uno script.

    È possibile utilizzare lo script di esempio seguente.

    var cost = "Unknown";
    
    switch(deploymentSize) {
    	case 'small' : cost = "$15";break;
    	case 'medium' : cost = "$25";break;
    	case 'large' : cost = "$45";break ;
    	
    	default : break ;
    }
    
    return cost;
  3. Aggiungere deploymentSize come stringa di input.
  4. In vRealize Automation Service Broker, aggiungere e configurare un campo Size in un modulo personalizzato del modello.

    Configurare il campo Size come elemento di menu a discesa con i valori Small, Medium e Large.

    Nella scheda Valori, configurare i valori delle proprietà seguenti.

    • Valore predefinito = Large
    • Opzioni valore
      • Origine valore = Costante
      • Definizione valore = small|Small,medium|Medium,large|Large
  5. Aggiungere il campo Cost come campo di testo per visualizzare il costo definito nell'azione di vRealize Orchestrator in base al valore selezionato nel campo Size.

    Nella scheda Valori, configurare i valori delle proprietà seguenti.

    • Valore predefinito = Origine esterna
    • Seleziona azione = <cartella azioni vRealize Orchestrator>/getWindows10Cost
    • Input azioni
      • deploymentSize. Questo valore è stato configurato nell'azione come input.
      • Campo
      • Size. Questo è il campo creato in precedenza.
  6. Abilitare il modulo personalizzato e salvarlo.
  7. Per verificare che funzioni, richiedere l'elemento nel catalogo. Dovrebbe essere visualizzato il campo Cost popolato in base al valore selezionato in Size.
    Esempio popolato nel catalogo

Costo in base all'esempio dell'elemento dello schema

In questo caso d'uso, si desidera che l'utente del catalogo veda il costo di tale macchina al giorno in base alla proprietà flavor nel modello. A tale scopo, utilizzare lo script di vRealize Orchestrator dell'esempio precedente. Tuttavia, in questo caso d'uso, il costo si basa sulle dimensioni di flavor che l'utente ha selezionato nel modulo personalizzato quando ha richiesto l'elemento del catalogo di vRealize Automation Service Broker.

Il modello di esempio semplice include un campo di input size in cui l'utente seleziona la proprietà flavor.
Esempio di input per la mappatura di flavor nel modello
Il modulo personalizzato utilizza il campo, denominato Select machine size in questo esempio.
Opzioni dei valori nel designer di moduli personalizzati
L'input deploymentSize di cost è basato sul campo Select machine size.
Costo basato sul campo size dello schema nella richiesta del catalogo