L'architettura di sistema necessaria per installare SaltStack Config dipende dal metodo di installazione utilizzato.

Per istruzioni sulla selezione di uno scenario di installazione, vedere Quale scenario di installazione è necessario utilizzare?.

Requisiti dell'installazione standard

Nello scenario di installazione standard, si installa SaltStack Config in più nodi (server) utilizzando il programma di installazione di SaltStack Config. In questo scenario di installazione, l'obiettivo finale è avere quattro nodi, ognuno con una funzione host diversa:

  • Un Salt Master
  • Un server di database PostgreSQL
  • Un server di database Redis
  • Un nodo RaaS, noto anche come SaltStack Config

In alternativa, è possibile eseguire il servizio Salt Master in un nodo e combinare due o più altri servizi in un nodo separato. I requisiti dell'architettura personalizzata possono richiedere l'utilizzo di servizi di consulenza.

Prima di iniziare un'installazione con più nodi, assicurarsi di aver richiesto i nodi e le macchine virtuali necessari per questo scenario.

Un'installazione con più nodi richiede:

Host Da 1.000 a 2.500 nodi (minion) Da 2.500 a 5.000 nodi (minion) Più di 5.000 nodi (minion)
Nodo Salt Master

4 core CPU

8 GB di RAM

8 core CPU

16 GB di RAM

Prendere in considerazione l'utilizzo di più controller Salt
Nodo RaaS

4 core CPU

8 GB di RAM

8 core CPU

16 GB di RAM

Creare un nodo SaltStack Config aggiuntivo per 5.000 minion, ospitato nella soluzione di bilanciamento del carico preferita
Nodo Redis

2 core CPU

4 GB di RAM

4 core CPU

8 GB di RAM

Aumentare i core CPU e la RAM di Redis in base alle prestazioni
Nodo PostgreSQL

4 core CPU

8 GB di RAM

Almeno 40 GB di spazio libero su disco

8 core CPU

16 GB di RAM

Almeno 80 GB di spazio libero su disco

Aumentare i core CPU e la RAM di PostgreSQL in base alle prestazioni

Lo spazio su disco viene utilizzato per i dati di restituzione dei minion. Aumentarlo in base alle proprie esigenze di conservazione dei dati.

Nota: Gli host di Redis e PostgreSQL richiedono indirizzi IP statici o nomi DNS e i file di configurazione devono fare riferimento a tali indirizzi IP statici o nomi DNS. In base a come viene distribuito, anche il nodo RaaS potrebbe richiedere un indirizzo IP statico o un nome DNS. Se si utilizzano indirizzi IP dinamici nelle configurazioni, è possibile che l'ambiente venga modificato o interrotto.

Requisiti di installazione di vRealize Suite Lifecycle Manager (vRLCM)

In questo scenario di installazione, SaltStack Config e tutti i componenti della sua architettura vengono installati in un nodo singolo. Questo metodo consente inoltre di installare l'host Salt Master e configurare SaltStack Config di un gruppo di proprietà di vRealize Automation obbligatorio in un singolo nodo (server) utilizzando il programma di installazione di SaltStack Config. Dopo l'installazione, un Salt Master, SaltStack Config, un database Redis e un database PostgreSQL vengono tutti eseguiti in questo stesso nodo.

Questa installazione richiede:

Hardware Fino a 1.000 nodi (minion)
Core 8 core CPU
RAM 16 GB di RAM
Spazio su disco Almeno 40 GB di spazio libero

Lo spazio su disco viene utilizzato per i dati di restituzione dei minion. Aumentarlo in base alle proprie esigenze di conservazione dei dati.