Dopo aver completato l'aggiornamento del nodo RaaS, è possibile aggiornare tutti i Salt Master che utilizzano il plug-in Master per connettersi a SaltStack Config.

Nota:

Prima di aggiornare i Salt Master, assicurarsi che l'applicazione pip3 sia installata nei Salt Master. Se si esegue l'aggiornamento dalla versione più recente del plug-in Master, questa applicazione è già installata.

Per aggiornare il plug-in Master in un Salt Master:

  1. Arrestare il servizio salt-master con il comando seguente:
    sudo systemctl stop salt-master
  2. Controllare quale versione di Python è in esecuzione nel Salt Master. Se è Python 3.6 o versione successiva, non è necessaria alcuna modifica. In caso contrario, eliminare la versione precedente del modulo SSEAPE. (SSEAPE è il plug-in di SaltStack Config per il Salt Master). Ad esempio:

    RHEL/CentOS

    sudo rm -rf /usr/lib/python3.6/site-packages/SSEAPE*

    Ubuntu

    sudo rm /usr/lib/python3.6/dist-packages/SSEAPE*
  3. Aggiornare il plug-in Master installando manualmente il file wheel di Python aggiornato. Utilizzare i seguenti comandi di esempio, specificando il nome esatto del file wheel:

    RHEL/CentOS

    sudo pip3 install SSEAPE-file-name.whl --prefix /usr

    Ubuntu

    sudo pip3 install SSEAPE-file-name.whl
    Nota:

    È possibile che alcuni utenti debbano utilizzare la sintassi pip3.6 o pip36 per i loro sistemi operativi.

  4. Aggiornare i percorsi del modulo API (RaaS) modificando il file /etc/salt/master.d/eAPIMasterPaths.conf per fare riferimento ai percorsi dei vari moduli. Ad esempio, potrebbe essere necessario sostituire tutti i riferimenti python2.7 in questo file con python3.6.
    Nota:

    In base alla modalità di installazione iniziale di SaltStack Config, i percorsi del Salt Master eAPI potrebbero invece trovarsi nel file /etc/salt/master.d/raas.conf.

  5. Controllare la sezione engines in /etc/salt/master.d/raas.conf per verificare che corrisponda a quanto segue:
    engines:
      - sseapi: {}
      - eventqueue: {}
      - rpcqueue: {}
      - jobcompletion: {}
    Nota:

    Se si verifica un problema, è possibile che sia necessario ripristinare i backup dei file /etc/salt/master.d/raas.conf e /etc/salt/master.d/eAPIMasterPaths.conf.

  6. Avviare il servizio salt-master con il comando seguente:
    sudo systemctl start salt-master

A questo punto, il processo di aggiornamento è stato completato. Se si verificano altri errori, fare riferimento alla pagina Risoluzione dei problemioppure contattare il supporto.