Prima di configurare i bilanciamenti del carico, assicurarsi che siano soddisfatti i seguenti prerequisiti.

  • NSX-V/T: prima di avviare un'implementazione ad alta disponibilità di vRealize Automation o vRealize Orchestrator utilizzando NSX-V/T come bilanciamento del carico, assicurarsi che la topologia NSX-V/T sia configurata e che la versione di NSX-V/T sia supportata. Questo documento illustra l'aspetto del bilanciamento del carico di una configurazione NSX-V/T. Presuppone inoltre che NSX-V/T sia stato configurato e che funzioni correttamente nell'ambiente e nelle reti di destinazione. Per verificare che la versione in uso sia supportata, fare riferimento alla matrice di interoperabilità del prodotto.
  • F5 BIGIP LTM: prima di avviare un'implementazione ad alta disponibilità di vRealize Automation o vRealize Orchestrator utilizzando un programma di bilanciamento del carico F5 LTM, assicurarsi che il bilanciamento del carico sia installato e concesso in licenza e che la configurazione del server DNS sia stata completata.
  • NetScaler: prima di avviare un'implementazione ad alta disponibilità di vRealize Automation o vRealize Orchestrator utilizzando il bilanciamento del carico NetScaler, assicurarsi che NetScaler sia installato e che abbia almeno una licenza Standard Edition.
  • Certificati: richiedere il certificato firmato dall'autorità di certificazione (CA) contenente il nome di dominio completo del bilanciamento del carico e i nomi host dei nodi del cluster nella sezione SubjectAltNames. Questa configurazione consente al bilanciamento del carico di servire il traffico senza errori SSL.
  • Provider di identità: a partire da vRealize Automation 8.0, il provider di identità è Workspace ONE Access, che è distribuito esternamente alle appliance e al cluster di vRealize Automation.

Per ulteriori informazioni sull'installazione e la configurazione, vedere la documentazione di vRealize Automation su docs.vmware.com.

Se necessario, è possibile configurare un cluster vRealize Orchestrator esterno in modo che funzioni con il sistema vRealize Automation. Tale operazione può essere eseguita quando il sistema vRealize Automation è attivo e funzionante. Tuttavia, una configurazione di vRealize Automation con alta disponibilità include già un cluster vRealize Orchestrator incorporato.