Prima di poter utilizzare lo strumento Assistente migrazione per eseguire la migrazione dell'ambiente di origine vRealize Automation 7 in vRealize Automation 8, assicurarsi che tali prerequisiti siano soddisfatti.

Prerequisiti della migrazione

  • Eseguire il backup dell'ambiente di origine vRealize Automation 7.
  • Se il contenuto di vRealize Automation 7 di origine presenta dipendenze su un vRealize Orchestrator esterno, è innanzitutto necessario eseguire la migrazione di vRealize Orchestrator. Vedere Migrazione di vRealize Orchestrator.
  • Creare o migrare i tenant utilizzando vRealize Suite Lifecycle Manager.
  • È necessario dapprima importare e installare il plug-in IPAM in vRealize Automation Cloud Assembly per eseguire la migrazione di un endpoint IPAM. Per ulteriori informazioni, vedere Download e distribuzione di un pacchetto del provider IPAM esterno per l'utilizzo in vRealize Automation.
  • Dopo aver eseguito una valutazione della migrazione, la configurazione dell'endpoint vRO Azure viene compilata nella scheda Configurazione . Prima di eseguire una migrazione, è necessario immettere manualmente la chiave modificando la configurazione con il collegamento https://FQDN/migration-ui/#/global-config. Se si tenta di eseguire la migrazione senza fornire la chiave dell'endpoint, la migrazione non riesce.
  • Per le sottoscrizioni, il tipo di input "payload" non è supportato in vRealize Automation 8. Prima di eseguire la migrazione delle sottoscrizioni di vRealize Automation 7, è necessario aggiornare il tipo di input in 'Properties'.

  • vRealize Automation 8.1 non ha richiesto l'accettazione di un certificato di origine durante la valutazione della migrazione. Di conseguenza, è necessario rivalutare l'ambiente di origine. Per rivalutare l'ambiente di origine e accettare il certificato di origine: eliminare l'ambiente di origine, aggiungerlo nuovamente, accettare il certificato e rivalutare l'ambiente di origine utilizzando il servizio Assistente migrazione.
  • Assicurarsi che la licenza di vRA sia aggiornata e attiva prima di procedere con la migrazione.
    Nota: La licenza avanzata di vRealize Automation 7.x supporta il cloud pubblico, tuttavia la licenza enterprise di vRealize Automation 8 non lo supporta. Durante la valutazione della migrazione, tutti gli elementi del cloud pubblico vengono contrassegnati.
  • Durante la preparazione alla migrazione, assicurarsi di escludere la memoria della macchina virtuale dagli snapshot nell'ambiente di destinazione.