Il processo di migrazione da NSX-V a NSX-T viene eseguito principalmente nel contesto della procedura guidata di un piano di migrazione di vRealize Automation che utilizza una serie di istruzioni e prompt visualizzati sullo schermo. L'amministratore di vRealize Automation e l'amministratore di NSX devono comunicare tra loro prima della migrazione e durante uno dei passaggi del piano di migrazione del processo.

Prima di iniziare le attività descritte nella pagina Guida introduttiva, rivedere la seguente panoramica della migrazione per comprendere il processo di migrazione nel suo complesso e le relative topologie supportate. Come riferimento vengono forniti collegamenti ad argomenti della documentazione specifici relativi a ciascuna pagina del piano di migrazione.

La pagina Guida introduttiva relativa alla migrazione di vRealize Automation da NSX-V a NSX-T mostra la sequenza di passaggi.

La schermata mostra la Guida introduttiva relativa alla migrazione di NSX V2T.

1. Preparazione della migrazione

Collaborare con l'amministratore di NSX per preparare la migrazione. Ogni piano di migrazione richiede input e output dall'utilità di NSX-T Data Center Migration Coordinator in NSX. Durante la migrazione, la guida del piano di migrazione visualizzata sullo schermo indica quando è necessario condividere i file di dati con l'amministratore di NSX.

Il coordinamento tra l'utente, in quanto amministratore di vRealize Automation, e l'amministratore di NSX è necessario per la corretta esecuzione della migrazione. È necessario informarli dei piani in modo che possano dedicare tempo alla loro pianificazione e aiutarti a importare ed esportare file nell'utilità di NSX-T Data Center Migration Coordinator, che è l'utilità che esegue la migrazione di NSX sottostante. Durante il passaggio 4 del piano di migrazione, l'utente e l'amministratore di NSX devono condividere file di NSX-T Data Center Migration Coordinator tra loro, come descritto in Creazione ed esecuzione del piano di migrazione di vRealize Automation da NSX-V a NSX-T. Per ulteriori informazioni sulla documentazione di NSX-T Data Center Migration Coordinator, vedere Migrazione di NSX Data Center for vSphere (NSX-V) con vRealize Automation nella documentazione di VMware NSX-T Data Center.

2. Configurazione degli account cloud

Prima di poter eseguire la migrazione degli account cloud di NSX-V in NSX-T utilizzando l'assistente alla migrazione di vRealize Automation NSX-V a NSX-T, è necessario creare in vRealize Automation un account cloud di NSX-T di destinazione nuovo e non associato per ciascun account cloud di NSX-V di origine.

Aggiungere un nuovo account cloud di NSX-T di destinazione in vRealize Automation per ogni account cloud di NSX-V di origine nei progetti di vRealize Automation.

È necessario creare un account cloud di NSX-T di destinazione per ciascun account cloud di NSX-V di cui eseguire la migrazione. Quando si crea il piano di migrazione, è possibile specificare la mappatura 1:1 da un account cloud di NSX-V di origine a un account cloud di NSX-T di destinazione. Ciascuna mappatura di account cloud 1:1 richiede un proprio piano di migrazione separato. Il passaggio del piano è descritto in Creazione ed esecuzione del piano di migrazione di vRealize Automation da NSX-V a NSX-T.
  • L'account cloud NSX-T di destinazione deve essere NSX-T Data Center versione 3.1.1 o successiva.
  • Quando si crea l'account cloud di NSX-T, è necessario specificare l'opzione del metodo dei criteri API. Il metodo dell'API di gestione non è supportato dall'utilità di migrazione per un account cloud di NSX-T di destinazione.
  • L'account cloud NSX-T di destinazione non deve essere associato a un account cloud di vCenter o vCenter Server in vRealize Automation.
  • L'account cloud di NSX-T specificato non deve essere utilizzato da una distribuzione di vRealize Automation.

Per informazioni su come creare un account cloud NSX-T, vedere Creare un account cloud NSX-T in vRealize Automation in Utilizzo e gestione di vRealize Automation Cloud Assembly nella documentazione del prodotto vRealize Automation.

3. Creazione di un piano di migrazione da NSX-V a NSX-T

Dopo aver avviato l'utilità di migrazione di vRealize Automation da NSX-V a NSX-T, iniziare a popolare il piano di migrazione di NSX seguendo le istruzioni e i prompt contestuali visualizzati sullo schermo.

Il piano di migrazione di NSX consente di eseguire i passaggi necessari seguenti:
  1. Configurare gli account cloud di origine e destinazione.
  2. Eseguire una valutazione per verificare se è tutto pronto per la migrazione.
  3. Passare alla modalità di manutenzione per gli account cloud.
  4. Trasferire i file di configurazione e mappatura all'amministratore di NSX e dall'amministratore di NSX.
  5. Eseguire la migrazione per mappare gli oggetti di NSX-V di origine ai nuovi oggetti di NSX-T di destinazione.
  6. Testare il sistema.
  7. Uscire dalla modalità di manutenzione per gli account cloud.

Vedere Creazione ed esecuzione del piano di migrazione di vRealize Automation da NSX-V a NSX-T.