Gli amministratori del provider possono gestire le zone private virtuali (VPZ) in vRealize Automation Cloud Assembly per controllare l'allocazione delle risorse dell'infrastruttura in base al tenant. Utilizzando la pagina Gestione tenant, gli amministratori possono visualizzare i tenant e le zone VPZ e abilitare o disabilitare le VPZ per i tenant.

Per impostazione predefinita, le zone private virtuali non vengono allocate ad alcun tenant. È necessario allocare le VPZ in questa pagina per usarle con i tenant.

Quando vengono create inizialmente, le VPZ sono abilitate per impostazione predefinita. Una VPZ abilitata è pronta per essere allocata e utilizzata con il tenant specificato. Quando le VPZ sono disabilitate, non possono essere utilizzate per il provisioning o allocate a un tenant. Una VPZ può essere disabilitata ma comunque allocata per un tenant.

Quando un amministratore del provider passa alla pagina Gestione tenant, nella pagina vengono visualizzati tutti i tenant disponibili e l'amministratore può selezionarne uno. Dopo la selezione del tenant, nella pagina vengono visualizzate le VPZ attualmente allocate per tale tenant, se presenti. L'amministratore può utilizzare questa pagina per allocare le VPZ al tenant selezionato.

Quando una VPZ è allocata, gli amministratori dei tenant possono aggiungerla ai loro progetti. La VPZ diventa così disponibile per il provisioning da parte degli utenti del tenant. Dopo l'allocazione a un tenant, una VPZ può essere allocata a un altro tenant.

Dopo l'abilitazione, una VPZ è pronta per l'uso nel tenant specificato. Gli amministratori del provider possono disabilitare le VPZ per semplificare la manutenzione o la riconfigurazione del tenant e possono inviare agli utenti una notifica per informarli della disabilitazione. Se si desidera che una VPZ non sia disponibile in un tenant in modo più permanente, è possibile annullarne l'allocazione. Se l'allocazione di una VPZ esistente viene annullata da un tenant per qualche motivo, la VPZ non può essere utilizzata per creare distribuzioni da tale tenant.

Prerequisiti

  • Configurare la multi-tenancy e creare le zone private virtuali appropriate per la distribuzione.
  • Configurare le mappature delle immagini e caratteristiche globali per la configurazione di VPZ e tenant utilizzando le selezioni del menu della mappatura delle immagini e caratteristiche sul lato sinistro della pagina Gestione tenant in Cloud Assembly. Vedere Creazione di mappature delle immagini e caratteristiche per i tenant di vRealize Automation.

    È possibile sovrascrivere queste assegnazioni globali ora o successivamente utilizzando le selezioni delle mappature delle immagini e caratteristiche specifiche del tenant nella parte superiore della pagina Gestione tenant. Vedere GUID-DE869693-2A5F-4200-8BAA-178162DB4D68.xml.

Procedura

  1. In vRealize Automation Cloud Assembly selezionare Gestisci tenant.
    La pagina Gestione tenant mostra tutti i tenant configurati per l'organizzazione dell'amministratore in una vista scheda.
  2. Fare clic su un tenant per selezionarlo.
  3. Fare clic sulla scheda Gestione infrastruttura per visualizzare tutte le VPZ allocate per il tenant.
  4. Selezionare Alloca zona privata virtuale per aprire una finestra di dialogo che includa tutte le zone non attualmente allocate ai tenant. Allocare la zona a un tenant.
  5. Selezionare una o più zone nella finestra di dialogo e fare clic su Alloca al tenant.

Operazioni successive

Dopo l'allocazione delle VPZ, gli amministratori dei tenant possono assegnarle ai progetti.

Gli amministratori del provider possono utilizzare la vista scheda dei tenant per monitorare e gestire lo stato delle VPZ.

  • Se si desidera disabilitare un tenant, fare clic su Disabilita nella scheda del tenant.
  • Per abilitare un tenant, fare clic su Abilita nella scheda del tenant.
  • Se si desidera annullare l'allocazione di un tenant, fare clic su Dealloca nella scheda di tale tenant.