Un First Class Disk (FCD) fornisce la gestione del ciclo di vita dello storage su dischi virtuali come Disk-as-a-Service o come storage su disco simile a EBS, permettendo di creare e gestire dischi indipendentemente dalle macchine virtuali di vSphere.

vRealize Automation Cloud supporta due categorie di dischi di storage: disco standard e FCD (First Class Disk). La funzionalità First Class Disk è supportata solo per vSphere. vRealize Automation Cloud attualmente offre la funzionalità First Class Disk solo tramite API.

Un First Class Disk dispone di funzioni per la gestione del ciclo di vita che operano in modo indipendente da una macchina virtuale. Una delle differenza tra un First Class Disk e un disco persistente indipendente consiste nella possibilità di utilizzare un First Class Disk per creare e gestire snapshot indipendenti da una macchina virtuale.

È possibile creare un nuovo profilo di storage di vRealize Automation Cloud per supportare le funzionalità di First Class Disk o disco standard. Vedere Ulteriori informazioni sui profili di storage in vRealize Automation Cloud e Risorse di storage in vRealize Automation Cloud.

È inoltre possibile aggiungere un elemento First Class Disk Cloud.vSphere.Disk nei modelli cloud e nelle distribuzioni di vRealize Automation Cloud per supportare First Class Disk di vSphere. I First Class Disk di cui sono stati raccolti i dati vengono pagina Risorse > Risorse > Volumi.

In vCenter, i First Class Disk vengono denominati anche IVD (Improved Virtual Disk) o dischi virtuali gestiti.

Funzionalità

Utilizzando funzionalità API di vRealize Automation Cloud è possibile:
  • Creare, elencare ed eliminare un First Class Disk.
  • Ridimensionare un First Class Disk.
  • Collegare e scollegare un First Class Disk.
  • Creare e gestire snapshot di First Class Disk.
  • Convertire un disco standard esistente in un First Class Disk.
Gli scenari seguenti non sono supportati:
  • Provisioning delle macchine virtuali da snapshot in un cluster di datastore.
  • Proprietà e condivisione di blocchi di storage basati su dispositivo per utenti e tenant.
  • Creazione e ripristino degli snapshot della macchina virtuale.
  • Collegamento dello storage in più macchine virtuali e cluster.

La documentazione del caso d'uso dell'API per la creazione e la gestione di storage First Class Disk (FCD) è disponibile in vRealize Automation Cloud sul sito code.vmware.com e nella sezione Creazione e utilizzo di un First Class Disk della guida alla programmazione di vRealize Automation Cloud.

Per la documentazione sull'API correlata a FCD, vedere la sezione First Class Disk (FCD) della guida alla programmazione di Virtual Disk Development Kit.

Considerazioni e limitazioni

Al momento, le considerazioni e le limitazioni di First Class Disk sono le seguenti:
  • First Class Disk è disponibile solo per macchine virtuali vSphere.
  • Per utilizzare i First Class Disk è necessario vSphere 6.7 aggiornamento 2 o versioni successive.
  • Il provisioning di FCD (First Class Disk) nei cluster di datastore non è supportato.
  • Il collegamento multiplo dei volumi non è supportato per i First Class Disk.
  • I First Class Disk con snapshot non possono essere ridimensionati.
  • I First Class Disk con snapshot non possono essere eliminati.
  • La gerarchia di snapshot dei First Class Disk può essere costruita solo utilizzando l'opzione API createdAt.
  • La versione minima dell'hardware della macchina virtuale necessaria per collegare un First Class Disk è vmx-13 (compatibile con ESX 6.5).
  • I limiti di storage della zona cloud definiti in ogni progetto vengono valutati quando si distribuisce un modello cloud che include un First Class Disk o quando si esegue un'azione del giorno 2 pertinente. Una richiesta potrebbe non riuscire se il disco richiesto supera i limiti.