Un endpoint è un'istanza di un'applicazione DevOps che si connette a Code Stream e fornisce i dati per l'esecuzione delle pipeline, ad esempio un'origine dati, un repository o un sistema di notifica.

Gli endpoint possono essere locali o basati su cloud.

Il modo in cui si possono utilizzare gli endpoint dipende dal ruolo di cui si dispone in Code Stream.

  • Gli amministratori e gli sviluppatori possono creare, aggiornare, eliminare e visualizzare gli endpoint.
  • Gli amministratori possono contrassegnare un endpoint come limitato ed eseguire le pipeline che utilizzano questo tipo di endpoint.
  • Gli utenti che dispongono del ruolo di visualizzatore possono visualizzare gli endpoint, ma non possono crearli, aggiornarli o eliminarli.

Per ulteriori informazioni, vedere Come gestire accesso utente e approvazioni in Code Stream.

Per connettere Code Stream a un endpoint, eseguire i passaggi seguenti.

  1. Aggiungere un'attività nella pipeline
  2. Configurare l'attività in modo che comunichi con l'endpoint.
  3. Verificare che Code Stream sia in grado di connettersi all'endpoint facendo clic su Convalida.
  4. Quindi, quando si esegue la pipeline, l'attività si connette all'endpoint per eseguire l'attività.

Per informazioni sui tipi di attività che utilizzano questi endpoint, vedere Tipi di attività disponibili in Code Stream.

Tabella 1. Endpoint supportati da Code Stream
Endpoint Che cosa offre Versioni supportate Requisiti
Agente Connette gli host delle attività SSH, PowerShell o REST locali. Prima di creare un endpoint dell'agente, è necessario creare un proxy cloud.
Bamboo Crea piani di creazione. 6.9.*
Docker Le creazioni native possono utilizzare gli host Docker per la distribuzione.

Quando una pipeline include un'immagine da Docker Hub, è necessario verificare che l'immagine disponga di cURL o wget incorporato prima di eseguire la pipeline. Quando la pipeline viene eseguita, Code Stream scarica un file binario che utilizza cURL o wget per eseguire i comandi.

Registro Docker Registra le immagini del contenitore in modo che un host della build Docker possa estrarle. 2.7.1
Gerrit Si connette a un server Gerrit per le revisioni e il trigger 2.14.*
Git Attiva le pipeline quando gli sviluppatori aggiornano il codice e lo archiviano nel repository.

Git Hub Enterprise 2.1.8

Git Lab Enterprise 11.9.12-ee

Jenkins Crea artefatti del codice. 1.6.* e 2.*
Jira Crea un ticket JIRA quando un'attività della pipeline non riesce. 8.3.*
Kubernetes Automatizza i passaggi che distribuiscono, scalano e gestiscono le applicazioni incluse in contenitori.

Tutte le versioni supportate

Quando si utilizza un endpoint API Kubernetes nell'area di lavoro della pipeline, Code Stream crea le risorse Kubernetes necessarie, come ConfigMap, Secret e Pod per eseguire l'attività di integrazione continua (CI) o l'attività personalizzata. Code Stream comunica con il contenitore tramite la NodePort.

Per ulteriori informazioni sulla configurazione dell'area di lavoro, vedere Configurazione dell'area di lavoro della pipeline.

PowerShell Crea attività che eseguono gli script PowerShell nelle macchine Windows o Linux. 4 e 5
SSH Crea attività che eseguono gli script SSH nelle macchine Windows o Linux. 7.0
TFS, Team Foundation Server Gestisce il codice sorgente, le creazioni automatiche, i test e le attività correlate. 2015 e 2017
vRealize Orchestrator Organizza e automatizza i workflow nel processo di creazione. 7.* e 8.*

Endpoint basati su cloud

Un esempio di endpoint basato su cloud è un repository GitHub locale. In un'attività di pipeline che utilizza un repository basato su cloud impostare il proxy cloud su Predefinito. Ad esempio:

Un endpoint Git basato su cloud può utilizzare il proxy cloud predefinito.

Endpoint locali

Code Stream si connette a endpoint locali tramite un proxy cloud. La configurazione della rete e la posizione degli endpoint locali in queste reti determinano il numero di istanze di proxy cloud richieste. Se tutti gli endpoint locali si trovano nella stessa rete, installare un proxy cloud singolo. Se gli endpoint locali risiedono in reti differenti, installare un proxy cloud per ogni rete indipendente. Quindi, nella configurazione dell'endpoint in Code Stream, selezionare il proxy cloud che risiede nella stessa rete dell'endpoint.

Il proxy cloud instrada i messaggi tra gli endpoint locali e Code Stream, e abilita la raccolta di dati da tali endpoint. Gli endpoint locali non sono raggiungibili tramite Internet pubblico perché si trovano dietro un firewall.

Per configurare un proxy cloud per l'endpoint locale, in Cloud Assembly, scaricare il file OVA del proxy cloud e installarlo nell'istanza di vCenter.

Un endpoint locale di esempio, che richiede un proxy cloud, ha il seguente aspetto:

Un endpoint locale, ad esempio Git, utilizza un proxy cloud specifico selezionato.

Per un esempio di configurazione del proxy cloud, vedere Impostazione di Code Stream per modellare il processo di rilascio.

Esempio di codice YAML per un endpoint GitHub

Questo esempio di codice YAML definisce un endpoint GitHub a cui è possibile fare riferimento in un'attività Git.

---
name: github-k8s
tags: [
  ]
kind: ENDPOINT
properties:
  serverType: GitHub
  repoURL: https://github.com/autouser/testrepok8s
  branch: master
  userName: autouser
  password: encryptedpassword
  privateToken: ''
description: ''
type: scm:git
isLocked: false
---