In qualità di amministratore del progetto o del cloud, si dispone di una convenzione di denominazione prestabilita per le risorse del proprio ambiente e si desidera che la risorsa distribuita segua tale convenzione senza che sia necessaria l'interazione dell'utente. È possibile creare modelli di denominazione globali per alcune o tutte le distribuzioni in Cloud Assembly.

È possibile iniziare creando nomi personalizzati a livello di progetto o nomi a livello di organizzazione. I nomi personalizzati a livello di progetto hanno la precedenza sui nomi a livello di organizzazione. Questo esempio inizia con un nome personalizzato dell'organizzazione semplice e quindi aggiunge la denominazione a livello di progetto.

Attenzione: Se si dispone di modelli cloud o si utilizza l'API in cui vengono distribuite almeno 2000 risorse per progetto contemporaneamente e viene applicato un nome personalizzato, è possibile che si verifichi un errore Retries exhausted durante la distribuzione in alcune di queste risorse. Se questo scenario è comune, non applicare il nuovo nome personalizzato ai progetti o alle organizzazioni in cui si verifica questa condizione. È invece consigliabile utilizzare la denominazione di sistema predefinita anziché l'opzione di denominazione personalizzata.

Operazioni preliminari

Creazione di un modello personalizzato a livello di organizzazione

Quando si desidera un modello di nome personalizzato predefinito per le distribuzioni che non dispongono di modelli a livello di progetto, creare modelli che siano organizzativi nell'ambito.

  1. Selezionare Infrastruttura > Amministrazione > Nomi personalizzati e fare clic su Nuovo nome personalizzato.
  2. Immettere un nome in Nome.

    In questo esempio vengono utilizzati Prefix and Timestamp for Org.

  3. Selezionare Organizzazione come Ambito.
  4. Fare clic su Nuovo modello di denominazione e configurare le seguenti opzioni.
    Opzione Valore di esempio
    Tipo di risorsa Macchina
    Formato modello mcm-${timestamp}-${#####}
    Valore contatore iniziale 1
    Passaggio incremento 1

    Con questa configurazione, tutte le distribuzioni in tutti i progetti aumenteranno da questo punto di partenza.

    In questo esempio, dove il contatore iniziale è 1 e l'incremento è 1, la prima distribuzione è numerata come 2. Se è necessario che la distribuzione inizi da 1, impostare il contatore iniziale su zero e il passaggio di incremento su 1.

  5. Fare clic su Aggiungi.
  6. Continuare ad aggiungere modelli per altri tipi di risorse utilizzando gli esempi seguenti.
    Nome tipo di risorsa Formato modello di denominazione
    Macchina mcm-${timestamp}-${##}
    Rete ntw-${timestamp}-${##}
    Storage stg-${timestamp}-${##}
    Bilanciamento del carico ldb-${timestamp}-${##}
    Gruppo di risorse rsg-${timestamp}-${##}
    Gateway gtw-${timestamp}-${##}
    NAT nat-${timestamp}-${##}
    Gruppo di sicurezza scg-${timestamp}-${##}
  7. Fare clic su Crea.
  8. Testare il modello di nome distribuendo i modelli che includono i tipi di risorse definiti.
    Screenshot della risorsa distribuita che mostra il nome personalizzato a livello di organizzazione.

Creazione di un modello personalizzato a livello di progetto con la corrispondenza dei pattern avanzata

È possibile creare un singolo modello di nome personalizzato da assegnare a progetti diversi. È possibile utilizzare l'opzione avanzata per impostare punti di partenza della numerazione diversi per progetti diversi.

In questo esempio viene utilizzata la risorsa macchina.

  1. Selezionare Infrastruttura > Amministrazione > Nomi personalizzati e fare clic su Nuovo nome personalizzato.
  2. Immettere un nome in Nome.

    In questo esempio viene utilizzato Project Name with Advanced Numbering.

  3. Selezionare Progetto come Ambito.
  4. Fare clic su Nuovo modello di denominazione e configurare le seguenti opzioni.
    Opzione Valore di esempio
    Tipo di risorsa Macchina
    Formato modello ${project.name}-${######}
    Valore contatore iniziale 1
    Passaggio incremento 1

    Con questa configurazione, tutte le distribuzioni in tutti i progetti aumenteranno da questo punto di partenza.

    In questo esempio, dove il contatore iniziale è 1 e l'incremento è 1, la prima distribuzione è numerata come 2. Se è necessario che la distribuzione inizi da 1, impostare il contatore iniziale su zero e il passaggio di incremento su 1.

  5. Per perfezionare ulteriormente il modello di denominazione dell'organizzazione predefinito, fare clic su Avanzate e quindi su Aggiungi pattern corrispondente.

    È possibile impostare pattern di denominazione diversi per fare in modo che il contatore venga avviato da numeri diversi o che il numero venga reimpostato su 1 per ogni pattern. Ad esempio, la numerazione del progetto Sales inizia da 100 e la numerazione del progetto Marketing inizia da 200.

    1. Immettere il pattern per il progetto Sales.
      Opzione Valore di esempio
      Testo pattern Sales-
      Valore contatore iniziale 100
    2. Immettere il pattern per il progetto Marketing.
      Opzione Valore di esempio
      Testo pattern Marketing-
      Valore contatore iniziale 200
  6. Fare clic su Aggiungi.
  7. Continuare ad aggiungere modelli per altri tipi di risorse, se necessario.
  8. Fare clic su Assegna progetti e aggiungere i progetti Sales e Marketing.
  9. Fare clic su Crea.
  10. Testare il modello di nome distribuendo innanzitutto un modello cloud che si trova nel progetto Sales e quindi uno che si trova nel progetto Marketing.
    Screenshot della risorsa distribuita che mostra il nome personalizzato a livello di progetto per il progetto Sales.

Esempio di nome personalizzato con proprietà personalizzate e valori specifici del progetto

Oltre alle proprietà fornite nelle opzioni di compilazione automatica del formato del modello, è possibile utilizzare proprietà personalizzate. Per utilizzare le proprietà personalizzate in un nome personalizzato, è necessario definirle in un gruppo di proprietà.

Il valore di una proprietà personalizzata nel modello cloud ha la precedenza sullo stesso valore della proprietà nel nome personalizzato.

In questo esempio vengono utilizzati costCenter come proprietà e SalesCost come valore per il progetto Sales e MktCost come valore per il progetto Marketing.

  1. Creare un gruppo di proprietà denominato costingPG.
    1. Selezionare Infrastruttura > Progettazione > Gruppi di proprietà e fare clic su Nuovo gruppo di proprietà.
    2. Fare clic su Valori di input.
    3. Immettere Nome costingPG.
    4. In Ambito selezionare Disponibile per qualsiasi progetto.
    5. Fare clic su Nuova proprietà per configurare i seguenti valori e immettere il nome costCenter.
      Opzioni Valori di esempio
      Nome costCenter
      Tipo Stringa
      Valore predefinito research
    6. Fare clic su Crea.
    7. Fare clic su Crea per salvare il nuovo gruppo di proprietà.
  2. Configurare le proprietà personalizzate per il progetto Sales e il progetto Marketing.

    Questi passaggi illustrano il processo per il progetto Sales. È possibile ripetere i passaggi e utilizzare i valori del progetto Marketing.

    • Nome proprietà Sales: costingPG.costCenter. Valore: SalesCost.
    • Nome proprietà Marketing: costingPG.costCenter. Valore: MktCost.
    1. Selezionare Infrastruttura > Amministrazione > Progetti e aprire il progetto Sales.
    2. Fare clic sulla scheda Provisioning e individuare la sezione Proprietà personalizzate.
    3. Immettere costingPG.costCenter come nome della proprietà, SalesCost e il valore.
      Screenshot della proprietà personalizzata e del valore nella sezione Proprietà personalizzate della scheda Provisioning del progetto.
    4. Fare clic su Salva.
    5. Ripetere il processo nel progetto Marketing utilizzando MktCost e il valore della proprietà.
  3. Creare un nome personalizzato a livello di progetto.

    Questo esempio utilizza gli stessi progetti dell'esempio avanzato. È possibile assegnare nomi personalizzati a un solo progetto alla volta. Per testare i risultati di questo esempio, è possibile applicare il nome personalizzato ai nuovi progetti o rimuovere i progetti Sales e Marketing dall'esempio Name with Advanced Numbering.

    In questo esempio si presuppone che i progetti di vendita e marketing non siano ancora stati assegnati.

    1. Selezionare Infrastruttura > Amministrazione > Nomi personalizzati e fare clic su Nuovo nome personalizzato.
    2. Immettere Project Name and costingPG come Nome.
    3. Selezionare Progetto come Ambito.
    4. Fare clic su Nuovo modello di denominazione e configurare le seguenti opzioni.
      Tabella 1.
      Opzioni Descrizioni
      Tipo di risorsa Macchina
      Formato modello ${project.name}-{costingPG.costCenter}-${#####}
      Valore contatore iniziale 1
      Passaggio incremento 1
    5. Fare clic su Aggiungi.
    6. Fare clic su Assegna progetti e aggiungere i progetti Sales e Marketing.
    7. Fare clic su Crea.
  4. Testare il modello di nome distribuendo innanzitutto un modello cloud che si trova nel progetto Sales e quindi uno che si trova nel progetto Marketing.
    Figura 1. Nome risorsa progetto Sales


    Figura 2. Nome risorsa progetto Marketing


Precedenza di denominazione delle risorse al momento della distribuzione

In base alla modalità di configurazione della denominazione personalizzata, i nomi vengono applicati alle risorse distribuite in base alle seguenti regole.

Una procedura comune consiste nel definire un modello di denominazione a livello di organizzazione generale e quindi creare uno o più modelli a livello di progetto, in base alle esigenze di gestione del progetto.

Scenario di denominazione personalizzato Precedenza
Nessun nome personalizzato
  • Il sistema crea i nomi delle risorse di distribuzione per tutti i componenti della distribuzione.
Nome a livello di organizzazione
  • Applica i valori e le stringhe delle proprietà di denominazione personalizzata a tutte le distribuzioni.
  • Se il progetto di distribuzione ha un nome personalizzato a livello di progetto, il nome a livello di organizzazione viene sovrascritto.
  • Se non viene definito un nome personalizzato a livello di organizzazione, per i progetti assegnati viene utilizzato il nome a livello di progetto.
  • Se non viene definito un nome personalizzato né a livello di organizzazione né a livello di progetto, il sistema crea i nomi delle risorse.
Nomi a livello di progetto
  • Applica le stringhe e i valori delle proprietà di denominazione personalizzata a livello di progetto a tutti i progetti assegnati.
  • Se è presente un nome a livello di organizzazione, il nome a livello di progetto ha la precedenza rispetto al nome dell'organizzazione.
  • Se non viene definito un nome personalizzato a livello di organizzazione, per i progetti assegnati viene utilizzato il nome a livello di progetto.
  • Se non viene definito un nome personalizzato né a livello di organizzazione né a livello di progetto, il sistema crea i nomi delle risorse.

Utilizzo dei formati dei modelli

Quando si definisce il formato del modello, è possibile utilizzare stringhe e proprietà. Il vantaggio principale dell'utilizzo delle proprietà è che è possibile utilizzare le stesse proprietà del formato per più progetti, ma il nome deriva dalle proprietà del valore, che possono variare in base al progetto, al modello cloud, alla piattaforma e alle altre proprietà.

Le proprietà del formato del modello includono le proprietà fornite, discusse qui, e tutte le proprietà personalizzate definite nei Progettazione > Gruppi di proprietà.

  • Caratteri validi
    • Gli spazi non sono consentiti.
    • Per motivi di leggibilità, è possibile utilizzare caratteri speciali per separare le proprietà. I caratteri consentiti sono _ (carattere di sottolineatura) e - (trattino).
  • Proprietà specificate
    Tabella 2. Proprietà specificate
    Proprietà Descrizione
    endpoint

    Informazioni sull'account cloud, ad esempio la descrizione, inserire (AWS) o il nome. L'endpoint si applica solo alle macchine.

    Esempi

    • ${endpoint.desc}
    • ${endpoint.endpointType}
    • ${endpoint.name}
    project

    Informazioni del progetto.

    Esempio

    • ${project.desc}
    • ${project.name}
    resource

    Include il nome della risorsa dal modello cloud, nonché le proprietà personalizzate che si trovano nel modello cloud o nel progetto.

    Esempi

    • ${resource.image}
    • ${resource.siteCode}
    timestamp

    Data e ora della distribuzione. Il valore numerico è aaaa mm gg hh mm ss, ma senza gli spazi. Ad esempio, 20210825120345.

    Esempio

    • ${timestamp}
    user

    Esempio

    • ${user}
    username

    Esempio

    • ${userName}
    ######

    Proprietà del numero.

    La lunghezza massima è 19 cifre.

    Se si utilizzano due cifre, ##, il numero massimo prima che la numerazione ricominci è 99. Se si utilizza ###, la numerazione riparte dopo 999.

    Esempio

    • ${####}.
    Proprietà personalizzata

    Le proprietà personalizzate devono far parte del gruppo di proprietà. La proprietà nel nome personalizzato include il nome del gruppo di proprietà e la proprietà.

    Esempio

    • ${propertygroup.property}

Utilizzo del contatore

In un'istanza di vRealize Automation Cloud a nodo singolo, il contatore aumenta in base ai valori definiti nei modelli di denominazione personalizzati e man mano che vengono applicati all'organizzazione e ai progetti di destinazione.

In un ambiente con più nodi, il contatore tenta l'incremento in base ai valori nel modello. Se si verifica un conflitto, l'applicazione del numero viene tentata tre volte. È possibile che una richiesta non riesca dopo il terzo tentativo di risolvere il conflitto. In questo caso, è possibile notare una discrepanza nella numerazione.

Le discrepanze nella numerazione possono anche verificarsi per altri motivi. Ad esempio, si distribuiscono tre macchine virtuali. La seconda macchina non viene eseguita correttamente durante il provisioning. I contatori delle macchine virtuali distribuite sono vm-01 e vm-03, con vm-02 mancante.

Se non si utilizza la denominazione personalizzata ma si preferisce la strategia di denominazione predefinita, i pool di valori dei contatori sono riservati ai nodi nel modo seguente:

  • Nodo 1: 1-300
  • Nodo 2: 301-600
  • Nodo 3: 601-900

Questo significa che in un ambiente con più nodi, il numero può sembrare imprevisto. Il numero dipende dal nodo che elabora la richiesta.

Elenco dei tipi di risorse a cui è possibile applicare nomi personalizzati

È possibile creare un nome personalizzato per un solo tipo di risorsa o per tutti i tipi di risorsa. Solo i tipi di risorsa con nomi personalizzati utilizzano il modello. Tutte le altre risorse utilizzano il modello predefinito.

Ad esempio, se si crea un nome personalizzato a livello di progetto solo per le macchine di e si dispone di nomi a livello di organizzazione per tutti gli altri tipi di risorse, la risorsa macchina assume il nome del progetto e tutte le altre risorse utilizzano i nomi dell'organizzazione.

Tabella 3. Elenco di esempio di risorse
Tipi di risorse di denominazione personalizzata Tipi di risorse distribuite
Macchine
  • Cloud.Machine
  • Cloud.vSphere.Machine
  • Cloud.AWS.EC2.Instance
  • Cloud.GCP.Machine
  • Cloud.Azure.Machine
Reti
  • Cloud.Network
  • Cloud.vSphere.Network
  • Cloud.NSX.Network
Storage
  • Cloud.Volume
  • Cloud.vSphere.Disk
  • Cloud.AWS.Volume
  • Cloud.GCP.Disk
  • Cloud.Azure.Disk
Bilanciamenti del carico
  • Cloud.LoadBalancer
  • Cloud.NSX.LoadBalancer
Gruppi di risorse
  • Cloud.Azure.ResourceGroup
Gateway
  • Cloud.NSX.Gateway
NAT
  • Cloud.NSX.NAT
Gruppi di sicurezza
  • Cloud.SecurityGroup

Eliminazione dei modelli di nomi personalizzati

L'eliminazione di un modello non influisce sulla denominazione delle risorse attualmente distribuite. Tuttavia, non bisogna eliminare un modello di nome personalizzato finché non si verifica l'impatto su tutti i progetti assegnati.

È possibile rimuovere un progetto da un modello di denominazione. Il modello continuerà a funzionare per gli altri progetti.

Eliminazione di progetti con nomi personalizzati

Se a un progetto è stato applicato un modello di denominazione personalizzato, è innanzitutto necessario rimuovere il progetto dal modello prima di poter eliminare il progetto.