La distribuzione del proxy di estendibilità cloud potrebbe non riuscire a causa di un problema con la configurazione dell'indirizzo IP del servizio gateway OpenFaaS.

Il proxy di estendibilità cloud utilizzato per le azioni di estendibilità locali e le integrazioni di vRealize Orchestrator 8.x include diversi servizi di infrastruttura e applicazioni eseguiti in Kubernetes. Parte della distribuzione del proxy di estendibilità cloud include l'assegnazione di indirizzi IP a questi servizi. Durante la distribuzione, uno degli altri servizi Kubernetes può ottenere l'indirizzo IP del servizio gateway OpenFaaS. In questo modo, il proxy di estendibilità cloud non viene distribuito correttamente.

Se si verifica l'errore di configurazione IP di OpenFaaS, è necessario eliminare il proxy di estendibilità cloud e ridistribuirlo prima di poter iniziare a creare e utilizzare le azioni di estendibilità locali o i workflow di vRealize Orchestrator.

Nota: È possibile visualizzare un registro dettagliato della distribuzione del proxy di estendibilità cloud nel file deployExtensibility.log archiviato nella directory /var/log dell'appliance virtuale del proxy di estendibilità cloud.

Prerequisiti

Scaricare e distribuire un proxy di estendibilità cloud in vCenter Server. Vedere Download e distribuzione di un proxy di estendibilità cloud.

Procedura

  1. Verificare che l'indirizzo IP del servizio gateway OpenFaaS sia configurato correttamente.
    1. Accedere alla riga di comando proxy di estendibilità cloud su SSH come root.
      È possibile accedere alla riga di comando utilizzando una shell abilitata per SSH e inserendo l'indirizzo IP del proxy di estendibilità cloud.
    2. Verificare che il servizio gateway OpenFaaS sia distribuito correttamente e che disponga di un indirizzo IP valido eseguendo il comando kubectl get services.
      kubectl get services --all-namespaces | grep openfaas
      Se il servizio gateway OpenFaaS non dispone di un indirizzo IP assegnato, è necessario ridistribuire il proxy di estendibilità cloud.
  2. Ridistribuire il proxy di estendibilità cloud.
    1. Accedere a vSphere Client come amministratore.
    2. Selezionare l'host utilizzato per distribuire il file OVA del proxy di estendibilità cloud.
    3. Spegnere la macchina virtuale del proxy di estendibilità cloud ed eliminarla dal disco.
    4. Ridistribuire il proxy di estendibilità cloud. Vedere Download e distribuzione di un proxy di estendibilità cloud.
      Nota: Quando si ridistribuisce il proxy di estendibilità cloud, è necessario generare una nuova chiave di autorizzazione in Cloud Assembly.