In qualità di amministratore, è possibile definire il criterio di posizionamento per i progetti in cui più di una zona cloud è idonea come zona di destinazione della distribuzione. Ad esempio, si potrebbe avere un progetto in cui si desidera distribuire i modelli cloud in base alla priorità impostata. In alternativa, è possibile bilanciare le risorse distribuite in più zone in base a quale presenta il miglior rapporto tra macchine virtuali e host.

Considerazioni sull'allocazione

Per un criterio di posizionamento predefinito o spread.

  • Se l'utente che esegue la distribuzione dispone dell'autorizzazione necessaria per gestire gli account cloud in modalità di manutenzione, il processo di allocazione può selezionare un account cloud in modalità di manutenzione perché l'utente potrebbe dover eseguire una distribuzione di prova prima di chiudere la finestra di manutenzione.
  • Se l'utente non dispone dell'autorizzazione necessaria per gestire gli account cloud, gli account cloud in modalità di manutenzione vengono filtrati al di fuori del processo di allocazione.
  • Gli host in modalità di manutenzione vengono conteggiati come parte del rapporto di spread. Per escludere un host in manutenzione dal calcolo del rapporto, è necessario impostare lo stato di alimentazione su Off.

Per un criterio di distribuzione.

  • I rapporti vengono calcolati in base agli host. Gli host possono essere autonomi o far parte di un cluster.
  • Se un host autonomo è disattivato, non viene conteggiato come parte del rapporto.
  • Se un host che fa parte di un cluster è disattivato, lo stato disattivato non viene riflettuto nel cluster e l'host viene comunque considerato durante il calcolo del rapporto.

Come impostare il criterio di posizionamento

Se sono presenti più zone cloud in un progetto che sono ugualmente idonee come destinazione per una distribuzione, la richiesta di distribuzione valuta dove posizionarle in base a come è stato configurato il criterio di posizionamento.

  1. Selezionare Infrastruttura > Progetti e creare o selezionare un progetto.
  2. Nel progetto, fare clic sulla scheda Provisioning.
  3. Selezionare un criterio.
    Criterio di posizionamento Descrizione
    Predefinito

    Distribuisce le risorse richieste nella prima zona cloud che soddisfa i requisiti.

    Selezionare Predefinito quando si desidera che i carichi di lavoro vengano distribuiti nell'ordine di priorità ed è indifferente che tutte le risorse vengano utilizzate in un host.

    Se questa opzione è selezionata, i valori della macchina virtuale e degli host non vengono recuperati.

    Spread

    Distribuisce le risorse richieste nella zona cloud con il minor numero di macchine virtuali per host.

    Selezionare Spread quando si desidera distribuire i carichi di lavoro negli host, utilizzando ampiamente le risorse tra gli host.

    Se questa opzione è selezionata, il numero di macchine virtuali e host viene recuperato dalle risorse della zona cloud e valutato.

  4. Fare clic su Salva.

Revisione delle modalità di applicazione del criterio

Dopo aver configurato il criterio di posizionamento a livello di progetto, è possibile visualizzare in un diagramma di provisioning la posizione in cui il sistema prevede di distribuire il modello cloud.

  1. Selezionare Progettazione > Modelli cloud e selezionare o configurare un modello che utilizzi il progetto per il quale è stato selezionato un criterio.
  2. Fare clic su Test.
  3. Quando il test viene completato correttamente, fare clic su Diagramma di provisioning nei risultati del test.
  4. Il diagramma sarà simile a uno dei due esempi.
    Tipo di criterio Diagramma di provisioning
    Predefinito Screenshot del diagramma di provisioning con il criterio predefinito evidenziato e i valori della macchina virtuale e dell'host pari a zero.
    Spread Screenshot del diagramma di provisioning con il criterio spread evidenziato e i valori della macchina virtuale e dell'host che illustrano il rapporto migliore.
  5. Se si è pronti per eseguire la distribuzione, tornare al modello cloud e fare clic su Distribuisci.

Valutazione dei criteri di posizionamento durante il processo di allocazione

Il diagramma seguente consente di comprendere quando il criterio viene valutato durante il processo di allocazione e quando vengono identificati la zona di destinazione e l'host.

Diagramma del workflow che illustra come viene determinato il posizionamento in base al criterio di posizionamento predefinito o di spread.