In questo passaggio, si trascina una risorsa di macchine di vCenter in una tela di progettazione e si aggiungono impostazioni per una distribuzione di VMware Cloud on AWS in vRealize Automation Cloud.

Creare una progettazione del modello cloud che è possibile distribuire alle risorse di VMware Cloud on AWS disponibili.

Se non indicato diversamente, i valori dei passaggi immessi in questa procedura sono validi solo per questo workflow di esempio.

Prerequisiti

Procedura

  1. Fare clic sulla scheda Progettazione, quindi fare clic su Nuovo.
    Impostazione Valore di esempio
    Nome vmc-bp_abz
    Descrizione 1
    Progetto VMC_proj-1_abz

    Questo è il progetto creato in precedenza, che supporta la zona cloud anch'essa creata in precedenza. Il progetto è ora associato alla zona cloud, che a sua volta è associata all'account cloud/regione di VMware Cloud on AWS creato in precedenza.

  2. Far scorrere una risorsa di macchine di vSphere nella tela.
  3. Modificare il seguente codice della risorsa del modello cloud (grassetto) nella risorsa di macchine.
    formatVersion: 1
    inputs: {}
    resources:
      Cloud_vSphere_Machine_1:
        type: Cloud.vSphere.Machine
        properties:
          image: ubuntu-1604
          cpuCount: 1
          totalMemoryMB: 1024
          folderName: Workloads
    

    image può essere qualsiasi valore appropriato per le esigenze di distribuzione.

    È necessario aggiungere l'istruzione folderName: Workloads al codice di progettazione del modello cloud per supportare la distribuzione di VMware Cloud on AWS. L'impostazione folderName: Workloads supporta le credenziali di CloudAdmin nell'ambiente SDDC di VMware Cloud on AWS ed è obbligatoria.

    Nota: sebbene l'impostazione folderName: Workloads mostrata nell'esempio di codice precedente sia obbligatoria, è possibile aggiungerla direttamente nel codice di progettazione del modello cloud come mostrato in precedenza, oppure aggiungerla nella zona cloud o nel progetto associato. Se l'impostazione è specificata in più di una di queste tre posizioni, la precedenza è la seguente:
    • L'impostazione del progetto sostituisce l'impostazione di progettazione del modello cloud e l'impostazione della zona cloud.
    • L'impostazione di progettazione del modello cloud sostituisce l'impostazione della zona cloud.

    Nota: facoltativamente, è possibile sostituire le impostazioni cpuCount e totalMemoryMB con una voce flavor (dimensionamento), come illustrato di seguito:

    formatVersion: 1
    inputs: {}
    resources:
      Cloud_vSphere_Machine_1:
        type: Cloud.vSphere.Machine
        properties:
          image: ubuntu-1604
          flavor: small
          folderName: Workloads
    

    Se nella zona cloud il valore della cartella è impostato su Carichi di lavoro, non è necessario impostare la proprietà folderName nella progettazione del modello cloud, a meno che non si desideri sovrascrivere il valore della cartella della zona cloud.

Operazioni successive

Espandere il workflow di base di VMware Cloud on AWS aggiungendo l'isolamento della rete. Vedere Configurazione di una rete isolata in un workflow di VMware Cloud on AWS in vRealize Automation Cloud.