È possibile eseguire una pipeline dalla scheda della pipeline, in modalità di modifica della pipeline, e dall'esecuzione della pipeline. È inoltre possibile utilizzare i trigger disponibili affinché Code Stream esegua una pipeline quando si verificano determinati eventi. Gli utenti di Service Broker possono aggiungere ed eseguire una pipeline rilasciata in Code Stream.

Quando tutte le fasi e le attività della pipeline sono valide, la pipeline è pronta per il rilascio, l'esecuzione o l'attivazione.

Per eseguire o attivare la pipeline utilizzando Code Stream, è possibile abilitare ed eseguire la pipeline dalla scheda della pipeline o mentre si è nella pipeline. Quindi, è possibile visualizzare l'esecuzione della pipeline per verificare che la pipeline abbia creato, testato e distribuito il codice.

Quando è in corso, l'esecuzione di una pipeline può essere eliminata sia da un amministratore sia da un utente non amministratore.

  • Amministratore: per eliminare l'esecuzione di una pipeline quando è in corso, fare clic su Esecuzioni. Nell'esecuzione da eliminare, fare clic su Azioni > Elimina.
  • Utente non amministratore: per eliminare l'esecuzione di una pipeline in corso, fare clic su Esecuzioni e premere Alt Shift d.

Quando l'esecuzione di una pipeline è in corso e sembra essere bloccata, un amministratore può aggiornare l'esecuzione dalla pagina Esecuzioni o dalla pagina Dettagli esecuzione.

  • Pagina Esecuzioni: fare clic su Esecuzioni. Nell'esecuzione da aggiornare, fare clic su Azioni > Sincronizza.
  • Pagina Dettagli esecuzione: fare clic su Esecuzioni, fare clic sul collegamento ai dettagli dell'esecuzione e scegliere Azioni > Sincronizza.

Per eseguire una pipeline al verificarsi di un evento specifico, utilizzare i trigger.

  • Il trigger Git può eseguire una pipeline quando gli sviluppatori aggiornano il codice.
  • Il trigger Gerrit può eseguire una pipeline quando si verificano revisioni del codice.
  • Il trigger Docker può eseguire una pipeline quando viene creato un artefatto in un registro di Docker.
  • Il comando curl o il comando wget possono fare in modo che Jenkins esegua una pipeline al termine di una creazione di Jenkins.

Per ulteriori informazioni sull'utilizzo dei trigger, vedere Attivazione di pipeline in Code Stream.

La procedura seguente illustra come eseguire una pipeline dalla scheda della pipeline, visualizzare le esecuzioni, visualizzare i dettagli delle esecuzioni e utilizzare le azioni. Viene inoltre illustrato come rilasciare una pipeline in modo che sia possibile aggiungerla a VMware Service Broker.

Prerequisiti

Procedura

  1. Abilitare la pipeline.
    Per eseguire o rilasciare una pipeline, è innanzitutto necessario abilitarla.
    1. Fare clic su Pipeline.
    2. Nella scheda della pipeline, fare clic su Azioni > Abilita.

      È inoltre possibile abilitare la pipeline quando si è nella pipeline. Se la pipeline è già abilitata, il comando Esegui è attivo e il menu Azioni include il comando Disabilita.

  2. (Facoltativo) Rilasciare la pipeline.
    Se si desidera rendere la pipeline disponibile come elemento del catalogo in VMware Service Broker, è necessario rilasciarla in Code Stream.
    1. Fare clic su Pipeline.
    2. Nella scheda della pipeline, fare clic su Azioni > Rilascia.
      È inoltre possibile rilasciare la pipeline quando si è nella pipeline.
      Nota: Se l'esecuzione della pipeline richiede più di 120 minuti, specificare un tempo di esecuzione approssimativo come valore di timeout della richiesta. Per impostare o rivedere il timeout della richiesta per un progetto, aprire Service Broker come amministratore e selezionare Infrastruttura > Progetti. Fare clic sul nome del progetto e quindi su Provisioning.

      Se il valore di timeout della richiesta non è impostato, un'esecuzione che richiede più di 120 minuti viene visualizzata come non riuscita con un errore di timeout della richiesta di callback. Ciò non influisce tuttavia sull'esecuzione della pipeline.

  3. Nella scheda della pipeline fare clic su Esegui.
  4. Per visualizzare la pipeline durante l'esecuzione, fare clic su Esecuzioni.
    La pipeline esegue ogni fase in sequenza e l'esecuzione della pipeline mostra un'icona di stato per ogni fase. Se la pipeline include un'attività Operazione utente, l'utente deve approvare l'attività affinché l'esecuzione della pipeline possa continuare. Quando viene utilizzata un'attività Operazione utente, la pipeline viene interrotta e attende che l'utente richiesto approvi l'attività.
    Ad esempio, è possibile utilizzare l'attività Operazione utente per approvare la distribuzione del codice in un ambiente di produzione.
    Se l'attività Operazione utente ha un timeout di scadenza impostato in giorni, ore o minuti, l'utente richiesto deve approvare la pipeline prima che l'attività scada. In caso contrario, la pipeline non riuscirà come previsto.
  5. Per visualizzare la fase della pipeline in attesa di approvazione dell'utente, fare clic sull'icona di stato della fase.
  6. Per visualizzare i dettagli dell'attività, fare clic sull'attività.
    Dopo che l'utente richiesto approva l'attività, un utente con il ruolo appropriato deve riprendere la pipeline. Per i ruoli necessari, vedere Come gestire accesso utente e approvazioni in Code Stream.
    Se un'esecuzione non riesce, è necessario valutare e correggere la causa dell'errore. Passare quindi all'esecuzione e fare clic su Azioni > Esegui nuovamente.
    È possibile riprendere solo le esecuzioni primarie delle pipeline. Non è possibile riprendere le esecuzioni nidificate.
  7. Dall'esecuzione della pipeline, è possibile fare clic su Azioni per visualizzare la pipeline e selezionare un'azione come Sospendi, Annulla e molte altre. Quando l'esecuzione di una pipeline è in corso, un amministrazione può eliminare o sincronizzare l'esecuzione della pipeline. Un utente non amministratore può eliminare una pipeline in esecuzione.

risultati

Congratulazioni! È stata eseguita una pipeline, è stata esaminata l'esecuzione della pipeline ed è stata visualizzata un'attività Operazione utente che richiedeva l'approvazione per continuare l'esecuzione della pipeline. È stato inoltre utilizzato il menu Azioni nell'esecuzione della pipeline per tornare al modello della pipeline e apportare le modifiche necessarie.

Operazioni successive

Per ulteriori informazioni sull'utilizzo di Code Stream per automatizzare il ciclo di rilascio del software, vedere Tutorial sull'utilizzo di Code Stream.