Informazioni sulle varie opzioni disponibili in vRealize Automation Cloud.

Tutte le funzionalità disponibili in vRealize Automation Cloud sono disponibili nella versione di prova. Gli utenti della versione di prova possono inoltre fruire di un set iniziale di oggetti di vRealize Automation Cloud e di una configurazione completa di utenti e organizzazioni, creata automaticamente. Gli oggetti di vRealize Automation Cloud vengono generati utilizzando le risorse di cui vengono raccolti i dati dall'SDDC di VMware Cloud on AWS di origine.

Quando si apre vRealize Automation Cloud, è possibile scegliere di utilizzare uno dei suoi tre servizi.
  • Utilizzare il servizio Service Broker per sperimentare l'elemento di catalogo iniziale, definito anche distribuzione.
  • Utilizzare il servizio Cloud Assembly per sperimentare gli elementi dell'infrastruttura come le mappature di immagini e caratteristiche, account cloud, progetti e zone. È inoltre possibile utilizzare il servizio per definire e modificare i modelli cloud e generare distribuzioni.
  • Utilizzare il servizio Code Stream per creare nuove pipeline nel ciclo di vita di DevOps.

    Il processo di attivazione di prova crea elementi iniziali nei servizi Service Broker e Cloud Assembly, ma non gli elementi iniziali nel servizio Code Stream.

È possibile spostarsi tra i servizi utilizzando il selettore di servizi nel servizio attivo.

Mostra il pannello della guida di vRA in cui l'utente può scegliere il servizio da aprire.

Per informazioni più dettagliate sulle operazioni che è possibile eseguire con i servizi di vRealize Automation Cloud, vedere:

Per una panoramica di vRealize Automation Cloud, incluse le informazioni introduttive e i collegamenti a video, domande frequenti e altri contenuti, vedere la pagina del prodotto VMware vRealize Automation Cloud e la pagina della documentazione del prodotto vRealize Automation Cloud.