I parametri di input e output di un elemento secondario possono essere promossi al workflow principale.

È possibile promuovere una variabile personalizzata definita nell'editor di workflow. Le variabili predefinite possono essere promosse solo sostituendo un parametro di input con una variabile di tipo corrispondente.

Nota: Se si promuove una variabile predefinita e le si assegna un valore personalizzato, viene creata una variabile duplicata per evitare di sovrascrivere il valore della variabile originale. La variabile duplicata conserva il nome della variabile originale e incrementa il valore numerico alla fine del nome della variabile.

Prerequisiti

Aprire un workflow da modificare nell'editor di workflow.

Procedura

  1. Accedere a vRealize Orchestrator Client.
  2. Passare a Libreria > Workflow e selezionare il workflow.
  3. Selezionare la scheda Schema.
  4. Aggiungere un Elemento workflow o un Elemento azione allo schema del workflow.
  5. Utilizzare l'elemento selezionato per aggiungere un workflow o un'azione al workflow.
    Nella parte superiore del riquadro dello schema viene visualizzata una notifica simile alla seguente.

    Nessun input/output è stato associato automaticamente. Per creare variabili/parametri a livello di workflow per altri input/output, è necessario promuoverli.

  6. Fare clic su Promuovi.
  7. Selezionare il tipo di mappatura per ogni parametro di input.
    Opzione Descrizione
    Input L'argomento viene mappato a un parametro del workflow di input.
    Ignora L'argomento viene mappato a un valore NULL.
    Variabile L'argomento viene mappato a una variabile del workflow.
  8. Selezionare il tipo di mappatura per ogni parametro di output.
    Opzione Descrizione
    Output L'argomento viene mappato a un parametro del workflow di output.
    Ignora L'argomento viene mappato a un valore NULL.
    Variabile L'argomento viene mappato a una variabile del workflow.
  9. Fare clic su Promuovi.

risultati

I parametri sono stati promossi al workflow principale.