I workflow possono implementare funzioni decisionali che definiscono diversi percorsi di azione in base a un'istruzione booleana true o false.

Le decisioni sono biforcazioni nel workflow. Le decisioni del workflow vengono prese in base agli input forniti dall'utente, da altri workflow, dalle applicazioni o dall'ambiente in cui il workflow è in esecuzione. Il valore del parametro di input ricevuto dall'elemento decisione determina il ramo della biforcazione che il workflow segue. Ad esempio, una decisione di workflow può ricevere lo stato di alimentazione di una determinata macchina virtuale come input. Se la macchina virtuale è accesa, il workflow segue un determinato percorso attraverso il suo flusso logico. Se la macchina virtuale è spenta, il workflow segue un percorso diverso.

Le decisioni sono sempre funzioni booleane. Gli unici risultati possibili per ogni decisione sono true o false.

Decisioni personalizzate

Le decisioni personalizzate sono diverse dalle decisioni standard perché l'istruzione della decisione viene definita in uno script. Le decisioni personalizzate restituiscono true o false in base all'istruzione definita dall'utente, come illustrato nell'esempio seguente.

if (decision_statement){
	return true;
}else{
	return false;
}