I collegamenti connettono gli elementi dello schema e definiscono il flusso logico del workflow da un elemento a quello successivo.

Per un elemento è in genere possibile impostare solo un collegamento in uscita a un altro elemento nel workflow e un collegamento di eccezione a un elemento che ne definisce il comportamento in caso di eccezione. Il collegamento in uscita definisce il percorso standard del workflow. Il collegamento dell'eccezione definisce il percorso del workflow se si verifica un'eccezione. Nella maggior parte dei casi, un singolo elemento dello schema può ricevere i collegamenti dei percorsi standard in entrata da più elementi.

I seguenti elementi rappresentano eccezioni alle affermazioni precedenti.

  • L'elemento di avvio del workflow non può ricevere collegamenti in entrata e non dispone di alcun collegamento di eccezione.
  • Gli elementi eccezione possono ricevere più collegamenti di eccezioni in entrata e non dispongono di alcun collegamento in uscita o di eccezione.
  • Gli elementi decisione hanno due collegamenti in uscita che definiscono i percorsi che il workflow segue in base al risultato true o false della decisione. Le decisioni non hanno alcun collegamento di eccezione.
  • Gli elementi di fine del workflow non possono avere collegamenti in uscita o collegamenti di eccezione.