È necessario associare tutti i parametri di input e output del workflow. Le associazioni consentono di impostare i dati negli elementi, nonché definire l'output e il comportamento dell'eccezione degli elementi. I collegamenti definiscono il flusso logico del workflow, mentre le associazioni definiscono il flusso dei dati.

Per impostare i dati in un elemento, generare i parametri di output dall'elemento dopo l'elaborazione e gestire eventuali errori che potrebbero verificarsi quando l'elemento viene eseguito, è necessario impostare l'associazione dell'elemento.

Associazione di input
Impostare i dati in entrata di un elemento dello schema. Per la maggior parte degli elementi dello schema, è possibile eseguire questa operazione dal menu Input/Output della scheda Generale.
Associazione di output
Definire i parametri di output utilizzati quando un elemento termina l'esecuzione. Per la maggior parte degli elementi dello schema, è possibile eseguire questa operazione dal menu Input/Output della scheda Generale.
Associazioni delle eccezioni di output
Stabilire un collegamento con i gestori di eccezioni nel caso in cui durante l'esecuzione dell'elemento si verifichi un'eccezione.

Le associazioni delle eccezioni di output scrivono valori nel parametro di origine associato.

Se l'elemento modifica i valori dei parametri di input che riceve durante l'esecuzione, è necessario associarli a una variabile di workflow utilizzando un'associazione dell'eccezione di output. L'associazione dei parametri di output dell'elemento alle variabili del workflow consente agli altri elementi che lo seguono nello schema del workflow di accettare tali parametri di output come parametri di input.

Un errore comune durante la creazione dei workflow consiste nel non associare i valori dei parametri di output in modo da riflettere le modifiche apportate dall'elemento alle variabili del workflow.

Importante: Quando si aggiunge un elemento che richiede parametri di input e output di un tipo già definito nel workflow, vRealize Orchestrator imposta le associazioni su tali parametri. È necessario verificare che i parametri che vRealize Orchestrator associa siano corretti, nel caso in cui il workflow definisca parametri diversi dello stesso tipo a cui l'elemento può essere associato.