Per impostazione predefinita, è possibile eseguire fino a 300 workflow per nodo e possono essere messi in coda fino a 10.000 workflow se viene raggiunto il numero massimo di workflow in esecuzione attivamente.

Quando il nodo vRealize Orchestrator deve eseguire più di 300 workflow simultanei, le esecuzioni dei workflow in sospeso vengono messe in coda. Quando viene completata l'esecuzione di un workflow attivo, inizia l'esecuzione del workflow successivo nella coda. Se viene raggiunto il numero massimo di workflow in coda, l'esecuzione del workflow successivo non riesce finché non viene avviata l'esecuzione di uno dei workflow in sospeso.

Nella pagina Opzioni avanzate nel Centro di controllo, è possibile configurare le proprietà delle esecuzioni dei workflow.

Opzione Descrizione
Abilita modalità sicura Se la modalità sicura è abilitata, tutti i workflow in esecuzione vengono annullati e non verranno ripresi al successivo avvio del nodo di Orchestrator.
Numero di workflow in esecuzione simultanei Numero massimo di workflow del nodo di Orchestrator simultanei che vengono eseguiti contemporaneamente.
Quantità massima di workflow in esecuzione nella coda Numero di richieste di esecuzione del workflow che il nodo di Orchestrator accetta prima di diventare non disponibile.
Numero massimo di esecuzioni preservate per workflow Numero massimo di esecuzioni di workflow terminate conservate come cronologia per workflow in un cluster. Al superamento della soglia vengono eliminate le più vecchie.
Giorni scadenza eventi registro Numero di giorni per cui gli eventi del registro per il cluster vengono conservati nel database prima di essere eliminati.