È possibile aumentare la disponibilità e la scalabilità della distribuzione di vRealize Orchestrator configurata scalandola orizzontalmente.

Prerequisiti

Procedura

  1. Configurare il nodo primario.
    1. Accedere al Centro di controllo della distribuzione di vRealize Orchestrator configurata come root.
    2. Selezionare Configura provider di autenticazione e annullare la registrazione del provider di autenticazione.
    3. Selezionare Impostazioni host e immettere il nome host del server del bilanciamento del carico.
    4. Selezionare Configura provider di autenticazione e registrare di nuovo il provider di autenticazione.
    5. Accedere alla riga di comando di vRealize Orchestrator Appliance dell'istanza configurata come root.
    6. Per arrestare tutti i servizi dell'istanza di vRealize Orchestrator, eseguire il comando /opt/scripts/deploy.sh --onlyClean.
    7. Per impostare il bilanciamento del carico, eseguire vracli load-balancer set load_balancer_FQDN.
    8. (Facoltativo) Se l'istanza di vRealize Orchestrator utilizza un certificato personalizzato, eseguire il comando vracli certificate ingress --set your_cert_file.pem.
    Nota: Il file contenente la catena di certificati deve essere codificato con PEM.
  2. Unire i nodi secondari all'istanza di configurata.
    1. Accedere alla riga di comando di vRealize Orchestrator Appliance del nodo secondario come root.
    2. Per unire il nodo secondario all'istanza configurata, eseguire il comando vracli cluster join primary_node_hostname_or_IP.
    3. Ripetere l'operazione per l'altro nodo secondario.
  3. Completare il processo per la scalabilità orizzontale.
    1. Accedere alla riga di comando di vRealize Orchestrator Appliance dell'istanza configurata come root.
    2. Eseguire /opt/scripts/deploy.sh e attendere il completamento dello script.

risultati

La distribuzione di vRealize Orchestrator è stata scalata orizzontalmente.