Per modificare le parti del file system del server a cui i workflow e l'API di vRealize Orchestrator possono accedere, modificare il file di configurazione js-io-rights.conf. Il file js-io-rights.conf viene creato quando un workflow tenta di accedere al file system del server di vRealize Orchestrator.

Procedura

  1. Accedere alla riga di comando di vRealize Orchestrator Appliance come root.
  2. Passare alla directory /data/vco/var/run/vco/.
  3. Aprire il file di configurazione js-io-rights.conf in un editor di testo.
  4. Aggiungere le righe necessarie al file js-io-rights.conf per consentire o negare l'accesso alle aree del file system.
    Ad esempio, la riga seguente nega i diritti di esecuzione nella directory /data/vco/var/run/vco/noexec:
    -x /data/vco/var/run/vco/noexec
    /data/vco/var/run/vco/noexec conserva i diritti di esecuzione, mentre /data/vco/var/run/vco/noexec/bar non li conserva. Entrambe le directory restano leggibili e scrivibili.

risultati

Sono stati modificati i diritti di accesso al file system per i workflow e l'API di vRealize Orchestrator.