È possibile eseguire un workflow per creare un'azione per un cmdlet PowerShell e un set di parametri specificato. Con questa azione è possibile utilizzare la funzionalità PowerShell in vRealize Orchestrator. Facoltativamente, è possibile creare un workflow di esempio che esegue l'azione creata.

È possibile utilizzare un grande insieme di tipi di dati con il motore di script PowerShell. I tipi di dati che è possibile utilizzare includono tipi primitivi come Integer, Boolean, Char, tutti i tipi disponibili dall'assembly .NET e i tipi definiti dall'utente. Quando si generano azioni basate sulle definizioni del cmdlet PowerShell, i parametri di input e output del cmdlet sono rappresentati da tipi supportati dalla piattaforma di vRealize Orchestrator. Il plug-in PowerShell definisce le mappature dei tipi. In generale, i tipi primitivi vengono mappati ai tipi corrispondenti di vRealize Orchestrator e i tipi complessi sono rappresentati dall'oggetto PowerShellRemotePSObject.

Prerequisiti

  • Verificare di aver effettuato l'accesso a vRealize Orchestrator Client come amministratore.
  • Verificare di disporre di una connessione a un host PowerShell dalla vista Inventario.

Procedura

  1. In vRealize Orchestrator Client, passare a Libreria > Workflow e inserire i tag powershell e generate nella casella di ricerca del workflow.
  2. Individuare il workflow Genera azione per un cmdlet PowerShell e fare clic su Esegui.
  3. Nella scheda Cmdlet, selezionare un cmdlet PowerShell da eseguire quando si utilizza l'azione generata.
  4. Selezionare un set di parametri per il cmdlet.
    I valori della definizione del set di parametri vengono visualizzati nella casella di testo Definizione set di parametri.
    Nota: Non è possibile modificare i valori della definizione del set di parametri modificando la stringa nella casella di testo Definizione set di parametri. È possibile rivedere la stringa per informazioni sui parametri contenuti nel set di parametri.
  5. Nella casella di controllo Nome della scheda Azione, inserire un nome per l'azione che si desidera generare e selezionare un modulo esistente in cui generare l'azione.
  6. Nella scheda Workflow, selezionare se generare un workflow.
    Opzione Descrizione
    Crea un workflow di esempio che può eseguire l'azione creata. È necessario selezionare una cartella in cui creare il workflow.
    Nota: Il nome del workflow creato è composto dalla stringa predefinita Execute Cmdlet e dal nome dell'azione creata.
    No Non viene creato un workflow di esempio.
  7. Fare clic su Esegui.

Operazioni successive

È possibile integrare l'azione creata in workflow personalizzati.