È possibile utilizzare gli oggetti dell'API del plug-in PowerShell per operare con i risultati restituiti da Windows PowerShell.

È possibile utilizzare i metodi della classe PowerShellInvocationResult per recuperare informazioni su uno script che si esegue.
Metodo Descrizione
getErrors() Restituisce l'elenco degli errori segnalati dal motore di PowerShell durante la chiamata dello script.
getInvocationState() Stato dello script. I valori possibili sono Completed o Failed.
getHostOutput() Output dello script come viene visualizzato nella console PowerShell.
getResults() Oggetti restituiti dal motore di PowerShell. L'oggetto restituito è di tipo PowershellRemotePSObject.

PowershellRemotePSObject è una rappresentazione remota degli oggetti restituita dal motore di PowerShell. PowershellRemotePSObject contiene la serializzazione XML del risultato accessibile tramite chiamata del metodo getXml().

Il plug-in PowerShell fornisce inoltre un modello di oggetti che effettua il wrapping del risultato XML e consente di accedere in modo più semplice a proprietà di oggetti specifiche. Il metodo getRootObject() consente di accedere al modello di oggetti. In generale, il metodo getRootObject() mappa i tipi di PowerShell ai tipi disponibili in vRealize Orchestrator, utilizzando le seguenti regole.
  • Se l'oggetto restituito è di un tipo PowerShell primitivo, l'oggetto viene mappato al tipo primitivo di Orchestrator corrispondente.
  • Se l'oggetto restituito è di tipo collection, l'oggetto viene rappresentato come ArrayList.
  • Se l'oggetto restituito è di tipo dictionary, l'oggetto viene rappresentato come Hashtable.
  • Se l'oggetto restituito è di tipo complex, l'oggetto viene rappresentato come PSObject.