È possibile utilizzare vRealize Orchestrator Client per creare, modificare ed eliminare gli script di azione.

A partire da vRealize Orchestrator 8.1, è possibile utilizzare i seguenti runtime:

  • Python 3.7
  • Node.js 12
  • PowerCLI 11/Powershell 6.2
  • PowerCLI 12/Powershell 7
    Nota: Il runtime PowerCLI include PowerShell e i seguenti moduli: VMware.PowerCLI, PowerNSX, PowervRA.

Prerequisiti

Prima di creare uno script Python, Node.js o PowerShell, assicurarsi di conoscere i concetti di base per lo sviluppo di script compatibili con vRealize Orchestrator che utilizzano questi runtime. Vedere Concetti di base per gli script Python, Node.js e PowerShell.

Procedura

  1. Accedere a vRealize Orchestrator Client.
  2. Passare a Libreria > Azioni.
  3. Fare clic su Nuova azione.
  4. Nella scheda Generale, immettere il nome e il nome del modulo dell'azione.
    Nota: Il nome e il nome del modulo devono essere univoci per ogni azione. Il nome dell'azione deve essere una funzione JavaScript valida. Il nome dell'azione deve essere costituito da una sola parola e può contenere solo lettere e numeri, nonché il simbolo del dollaro ("$") e il carattere di sottolineatura ("_"). Il nome del modulo deve essere composto da parole separate dal carattere punto (".").
  5. (Facoltativo) Creare una descrizione, il numero di versione, i tag e le autorizzazioni di gruppo per l'azione.
  6. Nella scheda Script, aggiungere input azione, selezionare il tipo di restituzione dell'output e scrivere lo script.
    Nota: Selezionando Zip nel menu a discesa Tipo, è possibile importare un'origine di script esterna e, se applicabile, i relativi moduli delle dipendenze.
  7. Per completare la modifica dell'azione, fare clic su Salva.
    Un messaggio indica che l'azione è stata salvata.

Operazioni successive

Per visualizzare un esempio di caso d'uso che illustri come è possibile utilizzare le azioni di vRealize Orchestrator, vedere Come integrare Amazon Web Services in vRealize Orchestrator tramite Python.