Utilizzare la diramazione per organizzare il modo in cui i contenuti di vRealize Orchestrator vengono gestiti nel repository Git.

Utilizzando Git, è possibile aumentare la flessibilità per gli sviluppatori di vRealize Orchestrator fornendo un repository centralizzato. È ad esempio possibile utilizzare Git per gestire lo sviluppo del workflow in più ambienti di vRealize Orchestrator.

Nota: Per utilizzare Git per gestire l'inventario degli oggetti, la distribuzione di vRealize Orchestrator deve utilizzare una licenza di vRealize Automation. Per ulteriori informazioni, vedere Abilitazione delle funzionalità di vRealize Orchestrator tramite licenze in Installazione e configurazione di vRealize Orchestrator.

A partire da vRealize Orchestrator 8.1, è possibile eseguire il push e il pull di oggetti verso rami e da rami. È possibile utilizzare la diramazione per gestire lo sviluppo di gruppi specifici di oggetti di vRealize Orchestrator, prima che vengano uniti nuovamente al ramo principale.

In questo caso d'uso, si utilizza un progetto GitLab per gestire oggetti di vRealize Orchestrator che utilizzano il runtime Python. Questo caso d'uso rappresenta un esempio della funzionalità di Git in vRealize Orchestrator, ma non rappresenta i limiti dell'ambito della funzionalità.

Nota: Se si ha più familiarità con GitHub, è possibile utilizzare un repository di GitHub per questo caso d'uso.