È possibile gestire gli host di vRealize Automation e vRealize Automation Cloud eseguendo i workflow predefiniti disponibili con il plug-in.

Per accedere a questi workflow in vRealize Orchestrator Client, passare a Libreria > Workflow e inserire il tag vra o vra-cloud nella casella di ricerca del workflow.

Workflow Descrizione
Aggiungi host vRA
Consente di aggiungere un host vRealize Automation all'inventario dei plug-in. Vedere Aggiunta di un host vRealize Automation.
Nota:

Se si utilizza il plug-in in un'istanza di vRealize Orchestrator incorporata, nell'inventario del plug-in viene creato un host predefinito. La sessione dell'utente che ha effettuato l'accesso viene utilizzata per eseguire operazioni nell'host predefinito.

Quando si eseguono operazioni nell'host predefinito da vRealize Automation Service Broker, viene utilizzato il token del servizio vRealize Orchestrator Gateway.

Aggiungi host vRA Cloud

Consente di aggiungere un host vRealize Automation Cloud all'inventario dei plug-in. Quando si esegue questo workflow, è necessario selezionare solo un host cloud specifico della regione pertinente. Vedere Aggiunta di un host vRealize Automation Cloud.

Aggiorna host vRA

Aggiorna host vRA Cloud

Consente di aggiornare un host vRealize Automation o vRealize Automation Cloud nell'inventario dei plug-in.
Rimuovi host Consente di rimuovere un host vRealize Automation o vRealize Automation Cloud dall'inventario dei plug-in.
Convalida host Consente di convalidare la configurazione dell'host vRealize Automation o vRealize Automation Cloud.

Supporto di più tenant

È possibile configurare il vRealize Automation plug-in in modo che funzioni in un ambiente con più tenant.

  • Per le connessioni in locale, è necessario aggiungere un host vRealize Automation dedicato per ogni tenant, utilizzando il nome di dominio completo del tenant come nome host.

    Se si utilizza il plug-in con un'istanza di vRealize Orchestrator incorporata in vRealize Automation, la connessione predefinita non utilizza un URL specifico del tenant. Utilizza invece il nome host dell'istanza di vRealize Automation predefinita.

  • Per le connessioni cloud, il plug-in utilizza il token API per distinguere i tenant.

Richiamo di operazioni REST negli host

vRealize Orchestrator plug-in for vRealize Automation supporta operazioni REST generiche negli host creati dinamicamente. È possibile eseguire i workflow del plug-in predefiniti per richiamare qualsiasi API pubblica di vRealize Automation e vRealize Automation Cloud.

Il plug-in supporta le seguenti operazioni REST.
Workflow Descrizione
Ottieni operazione Supporto generico del client REST per l'operazione HTTP GET.
Operazione put Supporto generico del client REST per l'operazione HTTP PUT.
Operazione post Supporto generico del client REST per l'operazione HTTP POST.
Operazione patch Supporto generico del client REST per l'operazione HTTP PATCH.
Operazione delete Supporto generico del client REST per l'operazione HTTP DELETE.