Prima di iniziare a eseguire i workflow del plug-in vSphere Update Manager, è necessario associare il plug-in a un'istanza di vCenter Server.

Procedura

  1. Accedere a vRealize Orchestrator Client come amministratore.
  2. Accedere a Libreria > Workflow e inserire i tag vcenter e configuration nella casella di ricerca del workflow.
  3. Per aggiungere un'istanza di vCenter Server, eseguire il workflow Aggiungi istanza di vCenter Server. Per istruzioni dettagliate sull'esecuzione di questo workflow, vedere Configurazione della connessione a un'istanza di vCenter Server.
    • Se si aggiunge un singolo vCenter Server, viene impostato automaticamente come vCenter predefinito per il plug-in vSphere Update Manager. Tale server è pre-selezionato per tutti i workflow del plug-in vSphere Update Manager in esecuzione.
    • Se si aggiunge più di un vCenter Server, tutte le istanze vengono registrate automaticamente nel plug-in vSphere Update Manager. Per ogni workflow eseguito, è necessario selezionare il vCenter Server che si desidera utilizzare.
  4. Per selezionare un vCenter predefinito da utilizzare, eseguire il workflow Imposta un vCenter predefinito con Update Manager. Il vCenter Server predefinito impostato è pre-selezionato per tutti gli altri workflow eseguiti.

    Se si chiama la REST API direttamente, anziché eseguire i workflow da vRealize Orchestrator Client, è necessario impostare un host predefinito eseguendo il workflow Imposta un vCenter predefinito con Update Manager.

  5. In base alla versione di vCenter Server utilizzata, potrebbe essere necessario accettare e importare i certificati vSphere Update Manager.
    • Se si dispone di istanze di vCenter corrispondenti alla versione 6.x, è necessario importare un certificato del server vSphere Update Manager per ogni connessione vCenter Server eseguendo il workflow Importa un certificato da URL. L'URL deve avere il formato https://vCenter-Server-IP-address:8084.
    • Se si dispone di istanze di vCenter corrispondenti a 7.x e versioni successive, non è necessaria alcuna ulteriore configurazione perché vCenter e vSphere Update Manager utilizzano lo stesso certificato.

Operazioni successive

È possibile accedere all'inventario del plug-in vSphere Update Manager oppure eseguire alcuni dei workflow forniti con il plug-in stesso. Per un elenco completo dei workflow disponibili, vedere Libreria di workflow del plug-in vSphere Update Manager.