Se si esaurisce lo spazio su disco, è possibile aumentare facilmente le dimensioni dei dischi virtuali delle macchine virtuali configurate per la replica senza attivare una sincronizzazione completa iniziale.

Dopo aver aumentato le dimensioni del disco virtuale nel sito di origine, il disco virtuale nel sito di destinazione viene ridimensionato automaticamente e la replica in corso passa allo stato Resizing disk fino al completamento dell'attività.

Nota: Dopo aver ridimensionato il disco virtuale, vSphere Replication cancella tutti i punti temporali disponibili. È possibile modificare questo comportamento modificando le opzioni di configurazione del ridimensionamento del disco virtuale.

Per utilizzare questa funzionalità, è necessario vSphere 7.0 nel sito di origine e vSphere 6.5 o versioni successive nel sito di destinazione.

Per ulteriori informazioni sul ridimensionamento del disco, vedere Modifica della configurazione del disco virtuale in VMware Host Client nella documentazione del prodotto vSphere.

Configurazione del ridimensionamento del disco virtuale

È possibile determinare il comportamento di vSphere Replication durante il ridimensionamento del disco scegliendo una delle tre opzioni di configurazione. Per scegliere l'opzione preferita, è necessario modificare il valore di tre parametri nel file di configurazione /etc/vmware/hbrsrv.xml.

  • vSphere Replication può seguire due approcci per eseguire il ridimensionamento del disco nel sito di destinazione. Per configurare il modo in cui il server gestisce il ridimensionamento, modificare il valore del parametro extendDiskPITHierarchyPolicy.
    Tabella 1. Valori del parametro extendDiskPITHierarchyPolicy
    Valore Descrizione
    extendDiskPITHierarchyPolicy = auto vSphere Replication seleziona preserve o collapse in base al consumo di storage del datastore corrente e alle nuove dimensioni del disco virtuale richieste. Questo è il valore predefinito del parametro.
    extendDiskPITHierarchyPolicy = collapse vSphere Replication comprime la gerarchia del disco di replica ed estende il disco di base risultante. Tutti i PIT creati prima dell'inizio del ridimensionamento del disco virtuale vengono persi. Non è possibile eseguire il ripristino finché non si crea un PIT dopo il ridimensionamento del disco virtuale.
    extendDiskPITHierarchyPolicy = preserve vSphere Replication crea un nuovo disco di base che è un clone completo del PIT più recente. vSphere Replication estende il nuovo disco alle nuove dimensioni. Il disco di base originale esiste ancora. Lo storage utilizzato in più viene liberato, quindi vSphere Replication rimuove tutti i PIT che contengono il disco originale. vSphere Replication rimuove quindi il disco di base di replica originale.
  • Per modificare il comportamento quando extendDiskPITHierarchyPolicy è impostato su auto, è possibile utilizzare il parametro extendDiskPITHierarchyPolicyAutoThreshold. È possibile modificare il valore della proprietà impostandolo su un numero compreso tra 0 e 1 (il valore predefinito è 0,9). In questo modo si imposta un limite per la capacità del datastore. vSphere Replication calcola questo limite moltiplicando le dimensioni della capacità del datastore in base al valore del parametro extendDiskPITHierarchyPolicyAutoThreshold.

    Ad esempio, se la capacità del datastore è 5 TB e il parametro extendDiskPITHierarchyPolicyAutoThreshold è impostato su 0,8, il limite di capacità del datastore è 4 TB.

    vSphere Replication calcola il consumo di storage finale se la modalità preserve è attiva. Se il consumo di storage è inferiore alla soglia, vSphere Replication utilizza la modalità preserve, mentre se è superiore alla soglia, utilizza la modalità collapse.

  • Per ridurre il periodo del consumo dello storage esteso, quando extendDiskPITHierarchyPolicy è impostato sulla modalità preserve, modificare il valore del parametro removeMPITsBeforeBaseDisks.
    Tabella 2. Valori del parametro removeMPITsBeforeBaseDisks
    Valore Descrizione
    removeMPITsBeforeBaseDisks = true Il server vSphere Replication elimina tutti i PIT basati sulle dimensioni originali del disco dopo che viene visualizzato un nuovo PIT basato sul disco esteso.
    removeMPITsBeforeBaseDisks = false Il criterio di conservazione dei PIT determina la scadenza dei PIT precedenti. Il consumo di storage diminuisce dopo la scadenza di tutti i PIT che fanno riferimento al disco originale.