Per utilizzare Workspace ONE Access per distribuire e gestire applicazioni compresse con VMware® ThinApp®, è necessario disporre di un repository ThinApp che contenga i pacchetti ThinApp, fare riferimento a tale repository e sincronizzare i pacchetti. Una volta terminato il processo di sincronizzazione, i pacchetti ThinApp saranno disponibili nel proprio catalogo di Workspace ONE Access e sarà possibile autorizzarli per gli utenti e i gruppi di Workspace ONE Access.

ThinApp consente la virtualizzazione delle applicazioni mediante il disaccoppiamento dell'applicazione dal sistema operativo sottostante e le relative librerie e framework e l'integrazione di un'applicazione di un singolo file eseguibile detto pacchetto applicativo. Perché questi pacchetti siano gestiti da Workspace ONE Access, è necessario che siano abilitati con le opzioni appropriate. Ad esempio, nella procedura guidata di ThinApp Setup Capture, si seleziona la casella di spunta Gestisci con area di lavoro. Per maggiori informazioni sulle funzioni ThinApp e su come abilitare le proprie applicazioni per la gestione con Workspace ONE Access, fare riferimento alla documentazione di VMware ThinApp.

Questi passaggi vengono di solito eseguiti per connettere Workspace ONE Access Connector al repository e sincronizzare i pacchetti come parte della configurazione globale e della configurazione dell'ambiente Workspace ONE Access. Il repository ThinApp deve essere una condivisione di rete accessibile per Connector mediante un percorso UNC (Uniform Naming Convention). Connector esegue regolarmente la sincronizzazione di questa condivisione di rete per ottenere i metadati dei pacchetti ThinApp necessari a Workspace ONE Access per distribuire e gestire i pacchetti. Vedere Requisiti di Workspace ONE Access per i pacchetti ThinApp e il repository della condivisione di rete.

La condivisione di rete può essere una condivisione CIFS (Common Internet File System) o una condivisione DFS (Distributed File System). La condivisione DFS può essere una singola condivisione file Server Message Block (SMB) o più condivisioni file SMB organizzate come un file system distribuito. Sono supportate condivisioni CIFS e DFS in esecuzione su sistemi di archiviazione NetApp. Sono supportate anche le condivisioni DFS su sistemi di archiviazione Isilon.