Per gestire la configurazione di rete per tutti gli host in Supervisore, creare un vSphere Distributed Switch, creare gruppi di porte distribuiti e associare host al commutatore.

Procedura

  1. In vSphere Client, passare a un data center.
  2. Nel navigatore, fare clic con il pulsante destro del mouse sul data center e scegliere Distributed Switch > Nuovo Distributed Switch.
  3. Immettere un nome per il nuovo commutatore distribuito.
    Ad esempio DSwitch.
  4. In Seleziona versione immettere una versione per il commutatore distribuito.
    Selezionare 8.0.
  5. In Configura impostazioni immettere il numero di porte di uplink.
    Immettere il valore 2.
  6. Rivedere le impostazioni e fare clic su Fine.
  7. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul commutatore distribuito creato e selezionare Impostazioni > Modifica impostazioni.
  8. Nella scheda Avanzate, immettere un valore maggiore di 1600 come valore di MTU (byte) e fare clic su OK.
    Le dimensioni di MTU devono essere pari a 1600 o più su qualsiasi rete che supporta il traffico overlay.
    Ad esempio 9000.

Creazione di gruppi di porte distribuiti

Creare gruppi di porte distribuiti per ogni uplink del nodo NSX Edge, TEP del nodo Edge, rete di gestione e lo storage condiviso.

Quando si crea il vSphere Distributed Switch, vengono creati il gruppo di porte predefinito e gli uplink predefiniti. È necessario creare il gruppo di porte di gestione e il gruppo di porte vSAN. Gruppo di porte TEP Edge e il gruppo di porte di uplink NSX Edge.

Prerequisiti

Assicurarsi di aver creato un vSphere Distributed Switch.

Procedura

  1. In vSphere Client, passare a un data center.
  2. Nel navigatore, fare clic con il pulsante destro del mouse sul commutatore distribuito e selezionare Gruppo di porte distribuito > Nuovo gruppo di porte distribuito.
  3. Creare un gruppo di porte per l'uplink NSX Edge.
    Ad esempio DPortGroup-EDGE-UPLINK.
  4. Configurare Tipo VLAN come trunking VLAN.
  5. Accettare l'intervallo di trunk VLAN predefinito (0-4094).
  6. Fare clic su Avanti, quindi su Fine.
  7. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul commutatore distribuito e dal menu Azioni, selezionare Gruppi di porte distribuiti > Gestisci gruppi di porte distribuiti.
  8. Selezionare Teaming e failover e fare clic su Avanti.
  9. Configurare gli uplink attivi e di standby.
    Ad esempio, l'uplink attivo è Uplink1 e l'uplink di standby è Uplink2.
  10. Fare clic su OK per completare la configurazione del gruppo di porte.
  11. Ripetere i passaggi da 2 a 10 per creare gruppi di porte per il TEP del nodo Edge, la rete di gestione e l'storage condiviso.
    Ad esempio, creare i seguenti gruppi di porte:
    Gruppo di porte Nome Tipo di VLAN
    TEP del nodo edge DPortGroup-EDGE-TEP Configurare Tipo VLAN come trunking VLAN.

    Configurare l'uplink attivo come Uplink2 e l'uplink di standby come Uplink1.

    Nota: La VLAN utilizzata per il TEP dei nodi Edge deve essere diversa dalla VLAN utilizzata per il TEP di ESXi.
    Gestione DPortGroup-MGMT Configurare Tipo di VLAN come VLAN e immettere l'ID VLAN della rete di gestione. Ad esempio 1060.
    Storage condiviso o VSAN DPortGroup-VSAN Configurare Tipo VLAN come VLAN e immettere l'ID VLAN. Ad esempio 3082.
  12. Creare gruppi di porte per i seguenti componenti:
    • vSphere vMotion. Questo gruppo di porte è necessario per gli aggiornamenti del Supervisore. Configurare il gruppo di porte predefinito per vMotion.
    • Traffico della macchina virtuale. Configurare il gruppo di porte predefinito per gestire il traffico della macchina virtuale.

Aggiunta di host al vSphere Distributed Switch

Per gestire i servizi di rete dell'ambiente utilizzando vSphere Distributed Switch, è necessario associare gli host da Supervisore al commutatore. Connettere le schede NIC fisiche, gli schede VMkernel e le schede di rete delle macchine virtuali per gli host al commutatore distribuito.

Prerequisiti

  • Verificare che nel commutatore distribuito siano disponibili uplink sufficienti da assegnare alle NIC fisiche che si desidera connettere al commutatore.
  • Verificare che nel commutatore distribuito sia disponibile almeno un gruppo di porte distribuito.
  • Verificare che il gruppo di porte distribuito presenti uplink attivi configurati nel proprio criterio di raggruppamento e failover.

Procedura

  1. Nella vSphere Client, selezionare Rete e passare al commutatore distribuito.
  2. Dal menu Azioni, selezionare Aggiungi e gestisci host.
  3. Nella pagina Seleziona attività, selezionare Aggiungi host e fare clic su Avanti.
  4. Nella pagina Seleziona host fare clic su Nuovo host, selezionare gli host nel data center, fare clic su OK quindi su Avanti.
  5. Nella pagina Gestisci schede fisiche, configurare le schede NIC fisiche nel commutatore distribuito.
    1. Nell'elenco Su altri commutatori/non richiesti selezionare una scheda NIC fisica.
      Se si selezionano NIC fisiche già connesse ad altri commutatori, queste vengono migrate nel commutatore distribuito corrente.
    2. Fare clic su Assegna uplink.
    3. Selezionare un uplink.
    4. Per assegnare l'uplink a tutti gli host nel cluster, selezionare Applicare questa assegnazione di uplink al resto degli host.
    5. Fare clic su OK.
    Ad esempio, assegnare Uplink 1 a vmnic0 e Uplink 2 a vmnic1.
  6. Fare clic su Avanti.
  7. Nella pagina Gestisci schede VMkernel configurare gli schede VMkernel.
    1. Selezionare una scheda VMkernel e fare clic su Assegna gruppo di porte.
    2. Selezionare un gruppo di porte distribuite.
      Ad esempio, DPortGroup.
    3. Per applicare il gruppo di porte a tutti gli host del cluster, selezionare Applica questa assegnazione di gruppo di porte al resto degli host.
    4. Fare clic su OK.
  8. Fare clic su Avanti.
  9. (Facoltativo) Nella pagina Esegui migrazione di rete macchina virtuale, selezionare la casella di controllo Esegui migrazione di rete macchina virtuale per configurare la rete della macchina virtuale.
    1. Per connettere tutte le schede di rete di una macchina virtuale a un gruppo di porte distribuite, selezionare la macchina virtuale o selezionare una scheda di rete individuale per connetterla solo a tale scheda.
    2. Fare clic su Assegna gruppo di porte.
    3. Selezionare un gruppo di porte distribuite nell'elenco e fare clic su OK.
    4. Fare clic su Avanti.

Operazioni successive

Distribuire e configurare NSX Manager. Vedere Distribuzione e configurazione di NSX Manager.